venerdì 30 settembre 2016

GARA PODISTICA A TORNAVENTO: CORRENDO TRA LE PISTE DEGLI AEREI NEL PARCO DEL TICINO

Domenica 2 ottobre a Tornavento di Lonate Pozzolo (Va) si corre la CardaCrucca, tra le vecchie piste di atterraggio tedesche e il Parco del Ticino

Organizzata dalla Cardatletica ASD con il supporto della Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate prevede tre percorsi: 1,2 km per i bambini, 8,8 e 15 km competitivo e non

È in programma domenica 2 ottobre a Tornavento di Lonate Pozzolo (Va) l’edizione 2016 della CardaCrucca, gara podistica organizzata dalla Cardatletica ASD di Cardano al Campo con il supporto della Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate. Una corsa adatta a tutti che si caratterizza per i tre percorsi previsti e per il territorio interessato: con l’esclusione del tracciato dedicato ai bambini da 1,2 km, i percorsi da 8,8 e 15 km attraversano infatti una sorta di museo all’aperto lungo quelle che erano le piste di atterraggio create dai tedeschi durante il secondo conflitto mondiale arrivando a toccare alcune aree naturali del Parco del Ticino. Il tutto con un arrivo spettacolare nella piazzetta di Tornavento, un vero e proprio balcone affacciato sulla Valle del Ticino, dopo aver costeggiato il canale Villoresi.
«È una corsa molto particolare perché capace di coniugare l’aspetto culturale-paesaggistico, valorizzando un’area del nostro territorio, con l’aspetto più prettamente sportivo tipico di una corsa podistica», premette il presidente della Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate Roberto Scazzosi. «Sono due elementi che caratterizzano l’azione della nostra Bcc: una banca che, nel rispetto dei valori mutualistici, vuole essere motore di sviluppo, sostenendo le realtà associative del territorio».
L’edizione 2016 della CardaCrucca si presenta con alcune novità. Innanzitutto la presenza di atleti “segnatempo” che saranno facilmente riconoscibili perché caratterizzati da un palloncino: percorreranno l’intero tragitto alla velocità costante di 1 km ogni 4 minuti e 1 km ogni 5. Ad allietare le fatiche della corsa, lungo il percorso ci sarà anche un musicista. Non certo ultimo, vista la stagione, quanti faranno il percorso più lungo avranno la fortuna di passare lungo una “via dei profumi”, una strada bianca caratterizzata dall’erica in fiore. «Un grande ringraziamento alla Bcc che ha voluto sostenerci», osservano gli organizzatori. «La CardaCrucca ha sempre registrato un crescente interesse raddoppiando gli iscritti in pochi anni. L’obiettivo è continuare a migliorarci».
Il programma prevede alle 9.10 la partenza della minipodistica da 1,2 km (per i nati dal 2002 al 2011) e alle 9.30 il via ai corridori per i percorsi da 15 km (suddivisi in competitiva Uisp e non competitiva) e 8,8 km. Il ritrovo è previsto all’oratorio di Tornavento in via Verga 3; mentre la partenza è lungo la strada bianca che porta alla dogana austro-ungarica (a 500 metri dal ritrovo).
Per le iscrizioni consultare il sito della corsa http://cardacrucca.blogspot.it, oppure sabato 1 ottobre dalle 9.30 alle 12.30 all’oratorio di Tornavento. È possibile iscriversi anche il giorno stesso della gara presentandosi al punto di ritrovo. Il costo dell’iscrizione è di 8 euro per il percorso corto, 10 euro per il percorso lungo (sia competitivo che non competitivo), 12 euro per il percorso competitivo il giorno della gara e 2 euro per la minipodistica. Per i primi 700 iscritti c’è la maglietta della manifestazione.
Sono previsti riconoscimenti ai primi tre ragazzi e alle prime tre ragazze della minipodistica; ai primi 10 uomini e alle prime 8 donne competitivi del percorso lungo; ai primi tre uomini e alle prime tre donne iscritti al “Criterium Varese che corre” e alle prime cinque società con il maggior numero di prescritti.

Per ulteriori informazioni: http://cardacrucca.blogspot.it