lunedì 26 febbraio 2018

LIVE SHOW ALL'ARLECCHINO MARZO: SI PARTE CON LE SHOOTING STARS GIRLS ROCK BAND



PROGRAMMA SPETTACOLI MARZO 2018


Martedì 6, 13, 20,27
Mercoledì 7, 14, 21, 28
KARAOKE col BAFFO
FREE ENTRY
Ore 21,30


Venerdì 2
SHOOTING STARS
Le Shooting Stars sono una cover band nata dalla sinergia di cinque musiciste provenienti dal nord italia: GIULIA DAGANI, ROBERTA RASCHELLA', ALESSIA CASTELLI, DANIELA MARELLI, FIAMMA CARDANI. 
Conosciutesi in "fase di rientro nell'atmosfera milanese", ispirate dalle sonorità dei grandi della musica rock, queste cinque ragazze rompono gli stereotipi per cui "solo gli uomini sanno suonare rock", proponendo una nuova visione del concetto di cover, uno spettacolo unico nel suo genere, ricco di medley ed interpretazioni in grado di stupirvi, dimostrando addirittura come anche i più noti successi pop hanno in realtà un' anima rock latente che non aspetta altro di essere evocata. 
Le Shooting Stars caricano con polvere da sparo (da qui "shooting" interpretato come "sparare") le loro esecuzioni live, dissolvendo i canoni delle stelle (stars) del rock a cui disobbediscono. 
Ognuna delle componenti della band mantiene il proprio stile e questo, lungi dall'esserne limite, e' la sintesi finale di diverse importanti esperienze e collaborazioni: hanno infatti calcato palchi importanti (come The Voice of Italy, Che tempo che fa, Rolling Stone, Alcatraz, Festival Show etc.), accumulando una buona esperienza live che arricchisce lo spettacolo proposto.

La formazione:

Giulia Dagani - voce;
Roberta Raschellà - chitarra;
Alessia Castelli - chitarra e cori;
Daniela Marelli - basso e cori;
Fiamma Cardani – batteria
Suonano un repertorio di canzoni originali che spaziano dal reggae al rocksteady trattando temi contemporanei e spiritualiSuonano un repertorio di canzoni originali che spaziano dal reggae al rocksteady trattando temi contemporanei e spiritualiOre 22,30
FREE ENTRY

Sabato 3
VERSANTE LITFIBA – TRIBUTO AI LITFIBA

I "Versante Litfiba" nascono nel 2016 con l'ambizione di proporre un tributo alla Rock Band Fiorentina, unica nel suo genere e nel panorama "Made in Italy". La band pone particolare attenzione all'esecuzione dei più importanti pezzi in versione STUDIO/LIVE che hanno contraddistinto il Rock nel Nostro Paese, dai primi successi più indipendenti fino alle hit più famose/recenti, supportando gli arrangiamenti con l'utilizzo di strumenti etnici tipici del sound "Litfibiano".

Energia ed impatto sonoro fanno dei "Versante Litfiba" uno dei Tributi più fedeli alla Storica Band dei Litfiba

Carmine - Voce
Ale - Basso
Marco Catta - Chitarra
Danilo - Synth, Tastiere e arrangiamenti
Marco LoCa – Batteria

FREE ENTRY
Ore 22,30
- Pre e post Live DJ Set con I LOVE VINYL: Tutti, ma proprio tutti i grandi successi di un' epoca che scaturisce dalle puntine e dai vinili di un grande DJ!!

ATTENZIONE!!!!!!!!!!!

-dalle 23.00 alle 24.00:
FLOWER PARTY PROMOTION : 3 CONSUMAZIONI A SOLI 10 EURO!!!!!!!

-menu pizza: Pizza+Bibita+caffè 10 Euro!!!!

-menu lombardo: Tagliata salumi e formaggi+bibita/vino/birra 12 euro!!!

Un' ultima cosa.... VI VOGLIAMO TUTTI IN COSTUME!!!!!!!! Non importa che indossiate i pantaloni a zampa degli Hippie, camicie con il colletto a punta della Disco, creste colorate e chiodi dei primi Punk, le pettinature a "cofana" delle ladies dei sixties....tutto è ben accetto!!!!!!!!!!!
- Pre e post Live DJ Set con I LOVE VINYL: Tutti, ma proprio tutti i grandi successi di un' epoca che scaturisce dalle puntine e dai vinili di un grande DJ!!

ATTENZIONE!!!!!!!!!!!

-dalle 23.00 alle 24.00:
FLOWER PARTY PROMOTION : 3 CONSUMAZIONI A SOLI 10 EURO!!!!!!!

-menu pizza: Pizza+Bibita+caffè 10 Euro!!!!

-menu lombardo: Tagliata salumi e formaggi+bibita/vino/birra 12 euro!!!

Un' ultima cosa.... VI VOGLIAMO TUTTI IN COSTUME!!!!!!!! Non importa che indossiate i pantaloni a zampa degli Hippie, camicie con il colletto a punta della Disco, creste colorate e chiodi dei primi Punk, le pettinature a "cofana" delle ladies dei sixties....tutto è ben accetto!!!!!!!!!!!






Giovedì 8
Festa della Donna
W LE DONNE!
Cena , musica col Dj set di Dj Simo & Mr P, animazione by Felix.
Si balla con tutti i migliori successi dagli anni ’60 ad oggi!
Ore 20:00 CENA 20€ ( prenotazione obbligatoria)
Dalle ore 22:00 FREE ENTRY con consumazione obbligatoria
info prenotazioni 0332 400125


Venerdì 9
GUARDIAN OF SOUL Tributo a WHITESNAKE

GUARDIAN OF SOUL sono un progetto realizzato da Marco Luraschi (cantante e batterista) che dopo anni di esperienza con diversi musicisti decide di omaggiare uno dei suoi idoli: Whitesnake/David Coverdale, con un grande tributo ai WHITESNAKE.

Ad accompagnare il frontman Francesco Amico e Riccardo Di Filippo (chitarre elettriche), Alberto Capuzzi (basso), Loris Luraschi (batteria) e Patroclo (tastiere) che grazie all'esperienza con i Whitelady ha avuto l'occasione di suonare con leggende come Ian Paice, Bernie Marsden, Neil Murray!!!

Marco Luraschi: Voce;
Francesco Amico: Chitarra & Cori;
Riccardo Di Filippo: Chitarra & Cori;
Patroclo: Tastiere & Cori;
Alberto Capuzzi: Basso
Loris Luraschi: Batteria

Ore 22,30
FREE ENTRY



Sabato 10
ZEPPELIN FLAMES – LADIES PLAY THE LEGEND
Tributo ai LED ZEPPELIN tutto al femminile!
Benvenuti a bordo del Dirigibile più rock della storia della musica! Le Zeppelin Flames, con il loro tributo esclusivamente al femminile, vi condurranno in un viaggio di pura energia, passione, emozioni, proponendovi i brani più celebri dei Led Zeppelin, così come vere e proprie rarità, in un repertorio che potrà coinvolgere e soddisfare tutti, anche i fans più esigenti.
Silvia Mur - Vocals
Rita - Guitar
Valentina Vanzan - Bass
Alessandra Pozzi - Drums
Ore 22,30
FREE ENTRY

Giovedì 15
DamAtrà
Gruppo rock – blues con repertorio anni '70 e dintorni
Ore 21,30
FREE ENTRY


Venerdì 16
ENSI
Continuano gli appuntamenti con importanti esponenti della scena rap italiana
ENSI (all'anagrafe Jari Vella) è uno dei più talentuosi rapper italiani degli ultimi anni e riconosciuto come uno dei re incontrastati del freestyle.
Classe 1985, nasce e cresce ad Alpignano nella periferia di Torino, secondo di tre fratelli e figlio di immigrati del sud. Si avvicina alla cultura hip-hop intorno al 2000, attratto principalmente dal writing e dal rap. In compagnia del fratello Raige e di alcuni amici passa i suoi pomeriggi in un garage davanti ad vecchio un giradischi, innamorandosi così dei classici dell'Hip-Hop e lasciandosi completamente catturare dal rap americano della seconda metà degli anni '90. 
Inizia così a scrivere i primi testi influenzato dai grandi del rap italiano e, sempre insieme al fratello maggiore, si dedica ad un'arte per la quale sin da giovanissimo dimostra un innato talento: il freestyle. 
Nel 2004 a soli 16 anni partecipa ad una battle e arriva in finale facendosi un nome nella scena, tanto che il video della sua vittoria storica contro Kiffa conta centinaia di migliaia di view su Youtube. Quella stessa estate partecipa al Tecniche Perfette, tra le più importanti competizioni a livello nazionale, vincendo a pari merito con Mondo Marcio dopo un'incredibile sfida di oltre mezz'ora. Seguiranno poi due sfide di spareggio, la prima vinta da Mondo Marcio a Torino e la seconda a Milano vinta da ENSI. 
Oltre al freestyle ENSI con il fratello RAIGE e l'amico RAYDEN forma il trio ONEMIC, ad oggi una delle realtà più seguite e apprezzate del panorama hip-hop Italiano. Poco dopo entra a far parte del collettivo Dynamite Soul (con gli storici Dj Taglierino Dj Walterix) e compone con i ONEMIC il suo primo lavoro discografico, un PROMO di 5 tracce molto apprezzato da critica e pubblico. 
Nel 2005, dopo un anno molto intenso di live e battaglie in tutta la penisola, esce il primo disco ufficiale dei ONEMIC "SOTTO LA CINTURA": un album considerato di culto dai fan del rap italiano, ristampato ancora oggi a distanza di molti anni. Questo disco permetterà ai ONEMIC di farsi conoscere e rispettare anche fuori dal circuito torinese. Sempre nel 2005 ENSI vince il 2THEBEAT, evento riconosciuto come il campionato Italiano di Freestyle. L'anno dopo arriva nuovamente alla finale del 2THEBEAT scontrandosi con Clementino e classificandosi al secondo posto.
Le battle nelle serate bolognesi e le finalissime in Salento hanno consacrato ENSI come una delle realtà più importanti della nuova generazione e sono entrate nella leggenda del movimento hip-hop italiano. 
Nel frattempo un drammatico evento familiare segna profondamente la vita di ENSI, che si allontana dalla musica per dedicarsi ad un lavoro totalizzante che lo porta in giro per il mondo per alcuni anni. Finalmente nel 2008 vede la luce lo street-album album "VENDETTA", il suo primo disco solista autoprodotto: venti tracce di rap crudo caratterizzato da testi molto personali e drammaticamente reali. Con questo disco, più maturo e più personale rispetto ai precedenti lavori, ENSI dimostra di essere anche un ottimo liricista oltre che un irraggiungibile freestyler. 
Parallelamente alle numerose date live ENSI inizia a collaborare con Big Fish ed il suo collettivo/etichetta Doner Music. Sotto questa nuova bandiera escono diversi progetti: "VENDETTA RELOADED" (ristampa di "Vendetta" che contiene un remix ed un inedito firmati dal famoso produttore ex Sottotono), "DONERCORE" (un Ep in free-download di quattro tracce prodotto interamente da Big Fish e Dj Nais), "TERRONE" (un singolo prodotto ancora da Big Fish che fa impazzire le visualizzazioni Youtube e suscita non poche polemiche, tanto che titolo viene addirittura censurato su iTunes) e "EQUILIBRIO" (un nuovo Ep di nove brani dove oltre a "TERRONE" sono presenti due remix del brano che vedono la partecipazione di molti rapper del sud Italia). 
Nel Marzo del 2011 viene pubblicato da Doner Music l'attesissimo secondo album dei ONEMIC "COMMERCIALE". Il disco ottiene un gran riscontro da parte del pubblico e porta il gruppo sui palchi di tutto lo stivale fino a portare il trio torinese agli MTV DAYS 2011. 
Nel Gennaio del 2012 ENSI entra ufficialmente a far parte di TANTA ROBA, etichetta indipendente fondata da Guè Pequeno dei Club Dogo e DJ Harsh. Nell'attesa del primo disco ufficiale e della partecipazione a MTV SPIT (programma dedicato alle battle di freestyle e presentato da Marracash) ENSI è impegnato nel progetto FREESTYLE ROULETTE, una serie di video dedicati all'improvvisazione.

Ingresso 10 € con una consumazione compresa
Ore 22,30


Sabato 17
KISSKONFUSION tributo ai KISS
E' verso la metà del 1998 che due perfetti sconosciuti si incontrano per caso ad un rock party e scoperte le reciproche passioni decidono su due piedi di fondare un tributo alla band più calda del mondo. Dopo le prime jam per sondare le personali attitudini musicali, i novelli Ace e Paul reclutano il drummer che prenderà le vesti di Peter. Il terzetto inizia quindi le audizioni per identificare un musicista nel ruolo di Gene e dopo qualche vicissitudine, attraverso un annuncio sul KissWebItalia, scovano finalmente il componente per completare la prima line-up.
Dalla loro pagina:
Così ne è passata di acqua sotto i ponti del Naviglio Milanese. La città ha addirittura cambiato la faccia da allora, così come sono cambiate le abitudini, la tecnologia e ed è cambiata irrimediabilmente le età di qualcuno di noi. Eppure sembra impossibile guarire da questa dannata febbre se dopo vent'anni la voglia di salire sul palco in trucco e costume c'è ancora come il primo giorno, immutata. Si è vero, in questi 20 anni la line-up è cambiata diverse volte e molti sono i personaggi che si sono susseguiti a ricoprire i vari ruoli ma tutti in un modo o nell'altro hanno contribuito personalmente e in modo indelebile alla lunga vita di questa band.”


FREE ENTRY Ore 22,00


DOMENICA 18
JAB
Cover rock band
Ore 21,30
FREE ENTRY


Venerdì 23
FOREVER ETERNAL LEE
Tributo ai GOTTHARD
Voce solista Mark Evil Lee, Chitarre e seconde voci Michel Calvano e Max Gibs, basso Carlo Radici, batteria Loris Galli e tastiera Antonio Venci
FREE ENTRY
ORE 22,30




Sabato 24
LOVE MACHINE
Heavy Metal band nata a Milano nel 1988. Il primo album è del 1990 con una etichetta indipendente italiana. Dopo il tour del ’91, un cambio di line-up con un nuovo cantante, un nuovo bassista e l’aggiunta di un secondo chitarrista.
Nel ’93 il loro secondo album “Hungry for your Love” ottiene grande successo in Giappone e viene invitata al Music Expo di Tokyo.Nel 1994 la band è chiamata a suonare in Lettonia, Estonia e Lituania. Dopo un altro cambio di line up, un nuovo album nel 1996. In quell’anno la band apre quattro live dei GOTTHARD in concerto in Italia. Le loro nuove canzoni ottengono ottimi riscontri. Nel Maggio dello stesso anno iniziano a registrare il nuovo album “The Nite” un album differente dai precedenti, con un nuovo equilibrio tra il metal e la melodia. Nel 1998 un nuovo tour in Italia e Europa in cui registrano diverso materiale in vista di un album live ma sfortunatamente il cantante lascia la band e decidono di sospendere ogni attività. Nel 2001 tornano sul palco per una reunion con sette date italiane e ancora una volta raccolgono un grande successo! Nel 2011 i Love Machine si riuniscono e iniziano a scrivere materiale per un nuovo album mentre suonano in diversi eventi in giro per l’Europa. Tra 2012 e il 2013 la band decide che è tempo di cambiare nuovamente: un nuovo bassista e un nuovo cantante. Con la nuova formazione un nuovo tour europeo e un nuovo album 100% live.


La band:
Rob (voce)
Frank (chitarra)
Max (chitarra)
Andrew (drum)
Yako (basso)
Lele
Ore 22,30
Info e prenotazione tavoli 0332 400125
FREE ENTRY


Domenica 25
RUMORS
Laura Miriani - Voce
Beppe Magistro - Basso
Gigi Calloni - Chitarra solista - arrangiamenti
Roberto Griffanti - Chitarra ritmica
Mario Calloni - Batteria
Breve Storia del gruppo:
Rumors nasce da un idea di Roberto Griffanti (chitarra ) e Beppe Magistro (basso)a fine 2015.
Da sempre affezionati al rock anni 80 e 90 contattiamo Roberto Salapete (chitarra )e successivamente Maurizio Alcaras (batteria)che suonano jazz e blues da svariati anni , ne nasce un insieme di sonorità più morbide che caratterizzano il sound nel periodo maggio 2016 - novembre 2017 , a Maurizio e Roberto vanno i più grandi ringraziamenti per il lavoro svolto.
A ottobre 2016 arriva la giovanissima Laura Miriani che completa con la sua voce la formazione.
A dicembre 2017 la formazione subisce un ulteriore trasformazione con l’ingresso dei Calloni Brothers (!) , Mario alla batteria e Gigi alla chitarra solista.
Questo innesto porta il gruppo di nuovo verso l’idea originale di rock e blues , con pezzi che vanno dalla fine degli anni 50 fino ai giorni nostri .
ORE 21,30
FREE ENTRY


Venerdì 30
SKASSAKASTA con RAYSSA LISSANDRELLO
Rayssa Lissandrello - Voce
Luca Pedroni -Chitarra
Francesca Morandi- Basso
Marco Mengoni - Batteria
Gabriele Comeglio - Sax
Luca Fraula - Tastiere
Dorotea Mele - Cori
Gianluigi Paragone – Voce
Noti al pubblico televisivo di Rai Due e LA7 con lo pseudonimo SkassaKasta, band supporto dei programmi: L’ultima parola 2012/2013 e La Gabbia 2013/2014/2015. Il quartetto capitanato da Luca Pedroni alla chitarra, Francesca Morandi al basso, Marco Mengoni alla batteria e Luca Fraula alle tastiere, offre esibizioni caleidoscopiche e coinvolgenti. Riarrangiamenti e rielaborazioni di composizioni contenute nei precedenti dischi solisti di Pedroni, cover e inediti strumentali e cantati dal batterista Marco Mengoni costituiscono il repertorio del quartetto. I brani si articolano in una line-up travolgente in cui tecnica e melodia si sposano alla perfezione in una miscela di rock, blues, jazz, funk con incursioni nel prog-rock e nella musica psichedelica. A breve in arrivo un nuovo lavoro discografico. La band ha collaborato e collabora tutt’ora con artisti del calibro di Ian Paice(Deep Purple),Edoardo Bennato, Enrico Ruggeri, Francesco Baccini, Eugenio Finardi.
Ore 22,30
FREE ENTRY


Sabato 31
Tributo ai Guns n Roses


Free entry
Ore 22,30


Dalle 21.30
Ingresso 12€ consumazione compresaDalle 21.30
Ingresso 12€ consumazione compresa Dalle 21.30
Ingresso 12€ consumazione compresa

L’ARLECCHINO SHOW BAR
Via Papa Innocenzo 37,
21040 Vedano Olona VA Tel 0332-400125

SE IL FREDDO FA RUMORE: SARA MAGNOLI APRE BOOKSTORMING A SOMMA LOMBARDO

Al via la terza edizione di Bookstorming, la rassegna dedicata alla musica ispirata, creata, suonata intorno al testo

TUTTE LE INFO SU http://www.agogica.it/

Venerdì 2 Marzo
SE IL FREDDO FA RUMORE - Dal romanzo omonimo di Sara Magnoli
Sara Magnoli e Massimiliano Varotto: voci recitanti
Danno Compound: musica per sole percussioni
Presso Biblioteca di Somma Lombardo - Via Marconi 6 Somma Lombardo (VA)

INIZIO ORE 21 - INGRESSO LIBERO E GRATUITO

La programmazione di incontri con l’autore promossi dalla Biblioteca Aliverti ha accolto la proposta di questo appuntamento speciale, che inaugurerà la rassegna Bookstorming con Sara Magnoli, autrice del nuovo romanzo “Se il freddo fa rumore” accompagnata dalle musiche di Massimiliano Varotto e l’ensemble Danno Compound, con musiche per sole percussioni.

L’Assessore Norcini sottolinea “E’ il primo anno che la città di Somma Lombardo aderisce a BookStorming, rassegna pensata per promuovere una connessione tra la musica e le parole dei testi scritti. Un accostamento affascinante, che speriamo incontri il favore del nostro pubblico più attento.”
L’appuntamento è in sala polivalente, presso la Biblioteca Aliverti, il 2 Marzo alle ore 21. Di seguito maggiori dettagli sulla rassegna:

Bookstorming 2018: torna la rassegna dove la musica incontra il testo
Arriva alla sua terza edizione Bookstorming, la rassegna con la direzione artistica di Associazione Agogica (www.agogica.it). Bookstorming 2018 conta l’importante collaborazione dei comuni di Samarate e Somma Lombardo, che ospiteranno nelle rispettive biblioteche i reading selezionati. Gli spettacoli, esplorano il mondo della musica che incontra il testo, dalla musica creata, ispirata e accompagnata ai libri, agli autori che lavorano in contatto diretto con i musicisti.

Bookstorming è un’idea nata da Massimiliano Varotto e portata avanti con entusiasmo da Agogica, associazione che si occupa di didattica e divulgazione musicale, in particolare con il progetto Groove House dedicato a basso elettrico e batteria.

Le prime due edizioni hanno visto la presenza di autori come Giulio Calegari e musicisti come Francesco Marelli e Massimo Giuntoli, ognuno con il proprio progetto nato intorno ad un libro o un’idea letteraria, dalla musica in dialetto milanese fino alla beat generation.

Bookstorming 2018 spazierà dalla poesia, al romanzo, all’arte, con un programma adatto ad ogni età. Si inaugura la rassegna con Sara Magnoli, autrice del nuovo romanzo “Se il freddo fa rumore” accompagnata dalle musiche di Massimiliano Varotto e l’ensemble Danno Compound. si passerà alla poesia con Dome Bulfaro, autore e performer, che esplorerà il territorio della poesia performativa. Infine, il mondo immaginifico e suggestivo di Giorgio De Chirico, letto dalla voce di Claudio Vigolo, inconfondibile speaker radiofonico la cui voce fluirà registrata durante la performance di Valentina Guidugli, che unisce musica elettronica e spunti analogici.

Ad arricchire questo percorso un workshop sulla sonorizzazione di un racconto tenuto da Silvia Cignoli e Valentina Guidugli, per ricevere i dettagli sulla partecipazione info@agogica.it.
Ecco tutti gli appuntamenti in programma:

Venerdì 2 Marzo
SE IL FREDDO FA RUMORE - Dal romanzo omonimo di Sara Magnoli
Sara Magnoli e Massimiliano Varotto: voci recitanti
Danno Compound: musica per sole percussioni
Presso Biblioteca di Somma Lombardo - Via Marconi 6 Somma Lombardo (VA)
INIZIO ORE 21 - INGRESSO LIBERO E GRATUITO

Domenica 4 Marzo
VERSI A MORSI
Poesia performativa
Dome Bulfaro: testi e voce
Massimiliano Varotto: musica e batteria
Presso la Biblioteca di Samarate - Via V Giornate, 16 Samarate (VA)
INIZIO ORE 17,30 - INGRESSO LIBERO E GRATUITO

Domenica 25 Marzo
Workshop di sonorizzazione di un racconto “Come il suono racconta…”
A cura di Silvia Cignoli e Valentina Guidugli
Orario e sede da definire secondo il numero di partecipanti.
Modalità di partecipazione previa richiesta: info@agogica.it

Domenica 8 Aprile
STIMMUNG - Una certa atmosfera
Letture tratte dal libro Ebdòmero di Giorgio De Chirico
Musiche e performance di Valentina Guidugli
con la voce narrante di Claudio Vigolo
Presso la Biblioteca di Samarate - Via V Giornate, 16 Samarate (VA)
INIZIO ORE 17,30 - INGRESSO LIBERO E GRATUITO

GALLARATE JAZZ’APPEAL: AURORE QUARTET, VOCE, VIOLINO, CONTRABASSO E CHITARRA



JAZZ’APPEAL 2017/2018

XVIII STAGIONE

“AURORE QUARTET”


Venerdì 2 Marzo, ore 21.30
Sala Planet, via Magenta 3, Gallarate (VA)

Venerdì 2 Marzo, alle ore 21.30, presso la Sala Planet Soul di Gallarate, in via Magenta 3, ultimo appuntamento della stagione 17/18 con la rassegna JAZZ’APPEAL, storico appuntamento per tutti gli appassionati del grande jazz, giunta alla XVIII stagione, realizzata anche con il contributo della Fondazione Comunitaria del Varesotto ONLUS – Bando 2017 Arte e Cultura. Ad esibirsi per questo gran finale gli ospiti internazionali dell’“AURORE QUARTET”, composto da Aurore Voilqué, voce e violino, Basile Mouton, contrabbasso, Thomas Ohresser, chitarra, e Hugo Proy, clarinetto.

Nata in Alsazia nel 1978, Aurore Voilqué riceve in dono dalla madre un violino all’età di tre anni e inizia ad approcciare lo strumento attraverso il metodo Suzuki, che privilegia l’educazione dell’orecchio musicale piuttosto che la lettura della musica scritta. A sette anni segue i genitori all’estero, in Cameroun, Niger, Marocco, e entra a far parte di vari ensemble internazionali. A diciassette anni inizia l’amore per il jazz, grazie ai suggerimenti di Madame Annick Chartreux e di Pierre Blanchard. Nel 2004 fonda una propria formazione. Da allora l’Aurore Quartet ha avuto diversi componenti e ha esplorato differenti ambienti musicali, dallo swing manouche allo swing tradizionale, fino al jazz più contemporaneo, passando per la musica dell’Europa dell’Est e la canzone francese, sempre fedele ad un solo dettato: che la musica debba restare accessibile a tutti, non importa di quale età, di quale cultura, di quale classe sociale, perché la musica è condivisione, è scambio e tutti devono poterla comprendere. Nel 2011/2012 Aurore ha partecipato alla tournée di Thomas Dutronc e si è esibita al teatro dell’Olympia. Ha anche realizzato un album omaggio a Django Reinhardt con Rhoda Scott. Vanta collaborazioni con artisti come Jerome Etcheberry, Jerry Edwards, Mourad Benhammou, Julie Saury, Stéphane Chandelier, Hugo Lippi, e ha partecipato a molti festival come Vienna, Marciac, Duc des Lombards, Sunset, Deauville, Enghien, Jazz au Phare. Nel 2009 è stata ospite di Samson Schmitt al Birdland di New York.
(foto in allegato di Emmanuelle Ales, www.aurorequartet.com)

JAZZ’APPEAL 2017/2018
c/o Sala Planet, via Magenta 3, Gallarate (VA) Tel. 0331 708224,

MUSICA LIVE ALLE CANTINE BY MADBOYS: TUTTI GLI APPUNTAMENTI DI MARZO



CALENDARIO DI MARZO DI CANTINE COOPUF

#SOTTOINTESO

Sab 3 marzo – ore 22,00 Frah Quintale

Frah Quintale è un artista che spazia con disinvoltura tra batterie rap e chitarre indie. L’esordio solista con l’EP “2004” (Undamento), ha ottenuto un buon riscontro di pubblico e dei media musicali, che lo hanno definito “uno dei migliori prodotti musicali indipendenti del 2016”. Con la produzione di Ceri, il progetto è stato interamente realizzato in autonomia da Frah Quintale, che ne ha curato le grafiche, i video ed i comunicati stampa, scritti a mano.
“8 miliardi di persone”, “Hai visto mai”, “Sabato nel Parco” e “Cratere”, “Nei treni la notte” e "Accattone" sono i singoli che hanno anticipato la pubblicazione del disco solista di Frah Quintale, fuori il 24 novembre 2017 per Undamento e prodotto da Ceri.

INGRESSO 7 EURO
PREVENDITE >> https://goo.gl/SEHj4v


Dom 4 marzo – ore 22,00 The Rural Alberta Advantage

Twiggy, Cantine Coopuf, GHOST RECORDS e Madboys Eventi & Concerti sono felici di annunciare che il 4 marzo 2018 The Rural Alberta Advantage suoneranno - per la prima volta in Italia - alle Cantine Coopuf, in quella che sarà la loro unica data italiana. La band di Toronto presenterà il nuovissimo album "The Wild", costituito da dieci tracce folk che parlano dei loro luoghi nativi e del dolore.

INGRESSO 7 EURO


Ven 9 marzo – ore 22,00 Carmen et les Papillons

Carmen et les Papillons nascono nel 2009 a Varese, in occasione di un concerto da solista di Carmen, accompagnata unicamente dalla sua chitarra. Si uniscono a lei i tre musicisti che da allora la affiancheranno nelle performance artistico/musicali che non sono semplici concerti, sono veri e propri spettacoli caratterizzati da un'atmosfera onirica, magica, retrò. Il repertorio proposto è un'accurata selezione di evergreen di Mina, Nada, Patty Pravo, Matia Bazar, canzoni d'amore da cantare, da ascoltare e da ballare, La voce calda e suadente di Carmen e le note avvolgenti di Les Papillons rappresentano il fil rouge di performance uniche, sempre nuove, chic, kitch e con un pizzico di trasgressività.

INGRESSO LIBERO


Sab 10 marzo – ore 22,00 Litfiba Trilogia Live + Davide Gammon #OverCover

#OverCover: La nuova rassegna musicale di Cantine Coopuf dedicata alle Cover, oltre il “già sentito”, oltre il semplice concetto di cover, oltre il mero tributo, oltre il copia e incolla, oltre la fedele riproduzione.
Un viaggio di quattro serate nella storia di artisti e scene che hanno cambiato il mondo musicale italiano ed internazionale. Il tutto sarà accompagnato da musicisti indipendenti che in un certo qual modo sono stati influenzati dai grandi nomi ai quali porteranno il loro omaggio.

Si comincia con TRILOGIALIVE, omaggio ai primi tre dischi dei #Litfiba. Nessuna Regina di Cuori, nessun Corpo che Cambia, nessun El Diablo. Saranno suonate esclusivamente le canzoni di Desaparecido, 17 Re e Litfiba 3 per uno spettacolo volto a riscoprire il sound new wave dei primi anni della band fiorentina. Sul palco Stefano Losté Morandini(voce), Marco Mengoni (batteria), Erio Magnoni(tastiere), Andrea De Paola (chitarra) e Daniele Vavassori (basso) personalizzeranno il repertorio con incursioni rock e punk.

Ad aprire la serata ospite speciale sarà Davide Gammon, cantautore e artista dell’altomilanese con una forte attitudine derivata proprio dal periodo new wave degli anni ottanta, che presenterà al pubblico varesino le canzoni del suo ultimo EP “Gospel”.

INGRESSO LIBERO


Sab 17 marzo – ore 22,00 #SottoInteso Irish Party con i The Clurs

La festa più verde di tutta la provincia di Varese, birra a fiumi, cappelli color quadrifoglio e tanta voglia di ballare!

On stage The Clurs, giovane e nuova band nostrana che si ispira ai grandi nomi della scena Irish Rock come Dropkick Murphys, Flogging Molly, The Dubliners, The Mahones, The Tossers, che ci farà ballare e pogare
come non mai.

INGRESSO LIBERO


Ven 23 marzo – ore 22,00 RUGBY VARESE MUSIC CHALLENGE 2018

Sali sul palco della Festa del Rugby Varese 2018!
Dedicato alle giovani band di Varese, provincia e non solo. Per il secondo anno di fila l’ASD Rugby Varese presenta il concorso musicale che permetterà al vincitore di salire sul palco della Festa del Rugby che si tiene ormai di consuetudine i primi di giugno presso il Campo Aldo Levi di Giubiano.
Come sempre, sono aperte le iscrizioni di band, musicisti e solisti che potranno esibirsi venerdì 23 marzo sul palco delle Cantine Coopuf per essere selezionati.

INGRESSO LIBERO


Dom 25 marzo – ore 18,30 Omaggio a Rino Gaetano #OverCover

Secondo appuntamento della rassegna #OverCover domenica 25 marzo con un particolarissimo omaggio al grande RINO GAETANO.
Dalle 15.30 presso la Biblioteca del Comune di Varese presentazione del libro "Essenzialmente tu" di Matteo Persica, dedicato alla vita e alla musica dell'artista calabrese. Il tutto accompagnato dalla chitarra di Rino Savelli. Si continuerà poi ad omaggiare il grande Rino dalle 18.00 in poi alle Cantine per l'aperitivo.

INGRESSO LIBERO


Sab 31 marzo – ore 22,00 Tribe Party

Una serata dedicata alla dancehall, techno, reggaeton, trap, in uno scoppiettante party a cura di “Tribe”, organizzazione di giovanissimi che vi farà ballare per ore ed ore. Alla consolle Luca Mazzola e Stefano Biffi.

INGRESSO 10 EURO Con Consumazione


#CANTINETEATRO

Gio 8 marzo – ore 20,30 Due destini

Appuntamento con il teatro in Cantine Coopuf con “Due Destini”, di Roberto Anglisani e Andrea Gosetti.
Regia di Roberto Anglisani con Massimo Testa (suoni e musica).
La storia narra di due feti concepiti uno in Europa e l'altro in Africa che ci conducono in un viaggio attraverso due mondi vicini, ma a volte davvero distanti e lontani, facendoci puntare l’attenzione su
cose che a volte diamo per scontate e facendo riaffiorare il vero senso ed il vero gusto della vita.
La nascita, la scuola, la malattia, I sogni, i destini, Rosa e Meskerem si raccontano attraverso la voce narrante di Andrea Gosetti e la musica dal vivo di Massimo Testa, portandoci alla scoperta di due
mondi, un viaggio in bilico su due linee parallele che, come dice Erri De Luca, “in geometria non si incontreranno mai, ma nella vita due vite parallele si possono incontrare e scambiarsi il soccorso, l’affetto,
la salvezza.”
Produzione di INTRECCITEATRALI.

INGRESSO 10 EURO


#JAZZINCANTINA

Ven 2 marzo – ore 21,15 Mauro Brunini Sueno Latino Quartet
Ven 16 marzo – ore 21,15 Tommaso Starace Organ Trio
Ven 30 marzo – ore 21,15 Stolen Jazz Quartet

Possibilità di cenare in loco dalle ore 20,00
Per info e prenotazioni: 3391889085


#APERITIVITERANGA

Dom. 11 marzo / Dom. 25 marzo – ore 17,00

Le Domeniche Teranga l'aperitivo dell'accoglienza. Teranga è una parola senegalese che si può sommariamente tradurre come ospitalità ma che in realtà esprime molto di più e significa accoglienza, attenzione, rispetto, gentilezza allegria e il piacere di ricevere un ospite nella propria casa.
Questo è lo spirito che anima il movimento Ubuntu la Cooperativa sociale Ballafon e la Coopuf I.C. nell organizzare le domeniche Teranga. L'incontro tra popoli e culture diverse per raccontarsi confrontarsi esprimere dubbi e perplessità sulla bellezza dell'accoglienza e dell'essere accolti. Le domeniche come giorno di riposo e riflessione nell’ora dell'aperitivo sorseggiando e assaggiando tipiche pietanze che gli ospiti porteranno per farci conoscere le loro abitudini e usanze, un modo per viaggiare restando a casa e conoscere culture e popoli lontani ma vicini nel condividere gl stessi luoghi. Un diverso modo di relazionare che avvicina le diversità e fa accetare l'altro come parte di se.

INGRESSO LIBERO


#FOLKSESSION

Dom 18 marzo – ore 15,00 Seminari di organetto, tarantella e pizzica, percussioni e tamburi
Ore 21,00 Progetto Tarantella

Serata Calabrese con Fortunato Stillittano & Valentina Donato - Progetto Tarantella presso "Le Cantine Coopuf"

Ore 15 inizio seminari di:
ORGANETTO: Fortunato Stillittano
TARANTELLA E PIZZICA: Valentina Donato
PERCUSSIONI E TAMBURI: Giovanni Iapichino

Ore 21 inizio serata con Fortunato Stillittano & Valentina Donato
- PROGETTO TARANTELLA - ospite della serata Giovanni Iapichino.

INGRESSO LIBERO

Madboys Eventi & Concerti

Website: www.madboys.it


venerdì 23 febbraio 2018

FILOSOFARTI 2018: A GALLARATE E NON SOLO TORNA IL FESTIVAL DI FILOSOFIA


Paideia – Educare: torna FilosofArti alla sua quattordicesima edizione

Dal 24 febbraio al 9 marzo il festival di filosofia nelle sue connessioni con le arti promosso e organizzato dal Centro Culturale del Teatro delle Arti porta a Gallarate, Busto Arsizio, Besnate, Arsago Seprio, Cardano al Campo e Varese un tema di grande attualità e lo analizza in tutte le sue sfaccettature con nomi di fama nazionale e internazionale


Paideia: educare”: questo il tema filo conduttore della quattordicesima edizione di FilosofArti, il festival di filosofia e delle sue unioni con le arti che, promosso e organizzato dal Teatro delle Arti di Gallarate, porta a Gallarate, ma anche a Busto Arsizio, Besnate, Arsago Seprio, Cardano al Campo e Varese momenti di altissimo livello, sviluppandosi in coerenza con l’onorificenza al merito ottenuta dalla Presidenza della Repubblica per l’impegno sociale e culturale che rappresenta nel territorio. Con il patrocinio di Regione Lombardia, Asst Valle Olona, Provincia di Varese, Fondazione del Varesotto e Comune di Gallarate e con il contributo, oltre che degli altri Comuni nei quali si svolgerà, anche del Centro Promozione Legalità Varese, Miur, Società filosofica italiana Varese, Fondazione Giuseppe Merlini e di enti sociali, culturali, istituti scolastici e anche realtà imprenditoriali del territorio, promuove la diffusione delle relazioni fra arte e filosofia con la presenza di testimoni illustri della contemporaneità, offrendo, in una logica di rete, esperienze di carattere filosofico, artistico-musicale, teatrale, visivo, fotografico, tecnologico permettendo a tutti, dai bambini agli adulti, dai neofiti agli “esperti” del settore, di confrontarsi con la riflessione filosofica in maniera interattiva e innovativa.

Il tema annuale – spiega Cristina Boracchi, direttore artistico del festival -, partendo dalla cultura della Paideia classica, intende fondare un lessico della dimensione educativa con le parole che rappresentano i bisogni dell’oggi: educazione all’onestà, alla trasparenza, al rispetto, alla condivisione, alla solidarietà e all’accoglienza, alla fede e agli affetti, fra le altre, in una lettura critica e polimorfa della società nella quale abitiamo il contemporaneo”.
Tra gli ospiti dell’edizione di quest’anno Umberto Galimberti, Francesco Alberoni e Cristina Cattaneo, Umberto Curi, Marta Morazzoni, Massimo Recalcati, Walter Veltroni, Bartolomeo Sorge e Giada Lonati, Gad Lerner, Stefano Zecchi, Gian Antonio Girelli e Giovanni Impastato, Pierangelo Sequeri e il Rav Alfonso Arbib, Franco Trabattoni, Piero Giordanetti e Massimo Marassi, Riccardo Iacona, solo per citare alcuni degli ospiti protagonisti di conferenze, presentazioni e lezioni magistrali.

Per sostenere la manifestazione e riuscire a mantenere il più alto possibile il numero degli ingressi gratuiti agli incontri, è attivato un crowdfunding a sostegno del festival (informazioni www.filosofarti.it/sostienici): la forte collaborazione di realtà anche economiche e commerciali del territorio, tra cui l’hotel Astoria, Openjobmetis, Yamamay, Betafence, Malpensa Uno, Isidoro Zaro, Lazzati e anche l’associazione NoidelTosi, solo per citarne alcuni ha permesso di avere al momento a pagamento, oltre agli spettacoli teatrali e alle cene, solo l’ingresso alle lezioni magistrali di Umberto Galimberti e Massimo Recalcati. L’incontro con Gad Lerner è sostenuto da Openjobmetis. “Siamo davvero orgogliosi – spiega a questo proposito Rosario Rasizza, amministratore delegetao di Openjobmetis – di sostenere FilosofArti: un appuntamento con la culturale e la riflessione sociale che di anno in anno diviene sempre più prestigioso. Openjobmetis è lieta di incontrare Gad Lerner nella città di Gallarate: con grande interesse seguiremo il dibattito sui temi della perdita di umanità nel mondo del lavoro. Una prospettiva che ogni giorno ci impegniamo a fronteggiare, cercando di valorizzare la specificità di ogni singolo talento per creare un ponte efficace tra imprese e persone in cerca di impiego”.


Il programma dettagliato del festival è pubblicato sul sito www.filosofarti.it, informazioni e prenotazioni possono essere richieste alla mail info@filosofarti.it o secondo i dettagli sul sito stesso.

domenica 18 febbraio 2018

PERFETTA : GEPPI CUCCIARI RACCONTA LE DONNE AL MANZONI DI BUSTO


««PERFETTA», GEPPI CUCCIARI 

TEATRO MANZONI DI BUSTO

Una sorta di «radiografia sociale ed emotiva, fisica, di ventotto comici e disperati giorni della vita di una donna attraverso le quattro fasi del ciclo femminile»: viene descritto così il nuovo one woman show della comica sarda, su testo e per la regia di Mattia Torre, in scena mercoledì 21 febbraio nella sala di via Calatafimi. Il botteghino aprirà nella giornata di mercoledì 14 febbraio; i biglietti sono già acquistabili on-line tramite il circuito Crea Informatica...

Si tinge ancora di rosa il palcoscenico del cinema teatro Manzoni di Busto Arsizio. Dopo la commedia «Queste pazze donne», che lo scorso 25 gennaio ha visto in sala circa seicento spettatori, la stagione «Mettiamo in circolo la cultura», inserita nel cartellone cittadino «BA Teatro», offre nuovamente uno sguardo autentico, divertente e disincantato sul mondo femminile.
Mercoledì 21 febbraio, alle ore 21, la sala di via Calatafimi aprirà le porte a una delle novità più attese del nuovo anno teatrale: l’one woman show «Pefetta», su testo e per la regia di Mattia Torre, noto sceneggiatore, regista e autore teatrale romano, che ha, tra l’altro, scritto per il programma «Parla con me» di Serena Dandini e, dal 2007, per la prima, la seconda e la terza stagione di «Boris», andata in onda su Fox Italia, e per «Boris – il film».
Le musiche originali dello spettacolo, che debutterà il prossimo venerdì 16 febbraio al teatro Moderno di Grosseto, sono di Paolo Fresu e i costumi di Antonio Marras. Il disegno luci porta la firma di Luca Barbati; assistente alla regia è Giulia Dietrich.
Protagonista di «Perfetta» è l’ironica e tagliente Geppi Cucciari, noto volto televisivo che, dopo l’esordio a «Zelig» del 2001, si è destreggiata tra spettacoli teatrali come il musical «La famiglia Addams» e abili conduzioni radiofoniche e televisive, tra cui quelle per i programma «Un giorno da pecora» di Radio2 e per le trasmissioni televisive «Per un pugno di libri» e «Le parole della settimana» di Rai3, che la vedono rispettivamente accanto a Piero Dorfles e Massimo Gramellini.
«Perfetta» si configura come una sorta di «radiografia sociale ed emotiva, fisica, di ventotto comici e disperati giorni» raccontati attraverso le quattro fasi del ciclo femminile. Il monologo teatrale parla, dunque, -si legge nella sinossi- di «una donna che conduce una vita regolare, scandita da abitudini che si ripetono ogni giorno, e che come tutti noi lotta nel mondo. Ma è una donna, e il suo corpo è una macchina faticosa e perfetta che la costringe a dei cicli, di cui gli uomini sanno pochissimo e di cui persino molte donne non sono così consapevoli».
Ha, dunque, tutti gli ingredienti per accontentare l’affezionato pubblico del cinema teatro Manzoni di Busto Arsizio (quasi trecentoquaranta gli abbonati della sala) lo spettacolo «Perfetta», scelto da Maria Ricucci dell’agenzia «InTeatro» di Opera (Milano) per la stagione «Mettiamo in circolo la cultura», ideata con l’intento di offrire al pubblico occasioni di riflessione, ma anche di divertimento leggero, attraverso otto spettacoli di prosa con noti personaggi della scena contemporanea, da Lorella Cuccarini a Giampiero Ingrassia, da Max Pisu a Ivano Marescotti, passando per Debora Caprioglio, Gianfraco Jannuzzo, Valentina Lodovini, Paola Quattrini e Vanessa Gravina.
La stagione teatrale del Manzoni di Busto Arsizio proseguirà nella serata di venerdì 9 marzo, alle ore 21, con la commedia «Alla faccia vostra», pièce leggera e divertente scritta da Pierre Chesnot, autore anche dell'ormai celebre «L’inquilina del piano di sopra», che promette due ore di divertimento e risate. In scena, nei panni dei protagonisti, due attori d’eccezione: l’esilarante Gianfranco Jannuzzo e la splendida Debora Caprioglio, coppia ormai collaudata del teatro brillante italiano, già vista insieme in «È ricca, la sposo e la ammazzo».
Il costo del biglietto per lo spettacolo «Perfetta» è fissato ad € 33,00 per la poltronissima, € 30,00 (intero) o € 27,00 (ridotto) per la poltrona, € 28,00 (intero) o € 25,00 (ridotto) per la galleria. Le riduzioni sono previste per studenti, over 65 e per gruppi (Cral, scuole, biblioteche e associazioni) composti da minimo dieci persone. Il diritto di prevendita è di euro 1,00.
Il botteghino del cinema teatro Manzoni di Busto Arsizio sarà aperto da mercoledì 14 gennaio con i seguenti orari: dal lunedì al sabato, dalle ore 17 alle ore 19. I biglietti sono già comodamente acquistabili on-line, tramite il circuito Crea Informatica, sui siti www.cinemateatromanzoni.it e www.webtic.it.
Per maggiori informazioni sulla programmazione della sala è possibile contattare il numero 339.7559644 o lo 0331.677961 (negli orari di apertura del botteghino e in orario serale, dalle ore 20.30 alle ore 21.30, tranne il martedì) o scrivere all’indirizzo info@cinemateatromanzoni.it
Una sorta di «radiografia sociale ed emotiva, fisica, di ventotto comici e disperati giorni della vita di una donna attraverso le quattro fasi del ciclo femminile»: viene descritto così il nuovo one woman show della comica sarda, su testo e per la regia di Mattia Torre, in scena mercoledì 21 febbraio nella sala di via Calatafimi. Il botteghino aprirà nella giornata di mercoledì 14 febbraio; i biglietti sono già acquistabili on-line tramite il circuito Crea Informatica...

Si tinge ancora di rosa il palcoscenico del cinema teatro Manzoni di Busto Arsizio. Dopo la commedia «Queste pazze donne», che lo scorso 25 gennaio ha visto in sala circa seicento spettatori, la stagione «Mettiamo in circolo la cultura», inserita nel cartellone cittadino «BA Teatro», offre nuovamente uno sguardo autentico, divertente e disincantato sul mondo femminile.
Mercoledì 21 febbraio, alle ore 21, la sala di via Calatafimi aprirà le porte a una delle novità più attese del nuovo anno teatrale: l’one woman show «Pefetta», su testo e per la regia di Mattia Torre, noto sceneggiatore, regista e autore teatrale romano, che ha, tra l’altro, scritto per il programma «Parla con me» di Serena Dandini e, dal 2007, per la prima, la seconda e la terza stagione di «Boris», andata in onda su Fox Italia, e per «Boris – il film».
Le musiche originali dello spettacolo, che debutterà il prossimo venerdì 16 febbraio al teatro Moderno di Grosseto, sono di Paolo Fresu e i costumi di Antonio Marras. Il disegno luci porta la firma di Luca Barbati; assistente alla regia è Giulia Dietrich.
Protagonista di «Perfetta» è l’ironica e tagliente Geppi Cucciari, noto volto televisivo che, dopo l’esordio a «Zelig» del 2001, si è destreggiata tra spettacoli teatrali come il musical «La famiglia Addams» e abili conduzioni radiofoniche e televisive, tra cui quelle per i programma «Un giorno da pecora» di Radio2 e per le trasmissioni televisive «Per un pugno di libri» e «Le parole della settimana» di Rai3, che la vedono rispettivamente accanto a Piero Dorfles e Massimo Gramellini.
«Perfetta» si configura come una sorta di «radiografia sociale ed emotiva, fisica, di ventotto comici e disperati giorni» raccontati attraverso le quattro fasi del ciclo femminile. Il monologo teatrale parla, dunque, -si legge nella sinossi- di «una donna che conduce una vita regolare, scandita da abitudini che si ripetono ogni giorno, e che come tutti noi lotta nel mondo. Ma è una donna, e il suo corpo è una macchina faticosa e perfetta che la costringe a dei cicli, di cui gli uomini sanno pochissimo e di cui persino molte donne non sono così consapevoli».
Ha, dunque, tutti gli ingredienti per accontentare l’affezionato pubblico del cinema teatro Manzoni di Busto Arsizio (quasi trecentoquaranta gli abbonati della sala) lo spettacolo «Perfetta», scelto da Maria Ricucci dell’agenzia «InTeatro» di Opera (Milano) per la stagione «Mettiamo in circolo la cultura», ideata con l’intento di offrire al pubblico occasioni di riflessione, ma anche di divertimento leggero, attraverso otto spettacoli di prosa con noti personaggi della scena contemporanea, da Lorella Cuccarini a Giampiero Ingrassia, da Max Pisu a Ivano Marescotti, passando per Debora Caprioglio, Gianfraco Jannuzzo, Valentina Lodovini, Paola Quattrini e Vanessa Gravina.
La stagione teatrale del Manzoni di Busto Arsizio proseguirà nella serata di venerdì 9 marzo, alle ore 21, con la commedia «Alla faccia vostra», pièce leggera e divertente scritta da Pierre Chesnot, autore anche dell'ormai celebre «L’inquilina del piano di sopra», che promette due ore di divertimento e risate. In scena, nei panni dei protagonisti, due attori d’eccezione: l’esilarante Gianfranco Jannuzzo e la splendida Debora Caprioglio, coppia ormai collaudata del teatro brillante italiano, già vista insieme in «È ricca, la sposo e la ammazzo».
Il costo del biglietto per lo spettacolo «Perfetta» è fissato ad € 33,00 per la poltronissima, € 30,00 (intero) o € 27,00 (ridotto) per la poltrona, € 28,00 (intero) o € 25,00 (ridotto) per la galleria. Le riduzioni sono previste per studenti, over 65 e per gruppi (Cral, scuole, biblioteche e associazioni) composti da minimo dieci persone. Il diritto di prevendita è di euro 1,00.
Il botteghino del cinema teatro Manzoni di Busto Arsizio sarà aperto da mercoledì 14 gennaio con i seguenti orari: dal lunedì al sabato, dalle ore 17 alle ore 19. I biglietti sono già comodamente acquistabili on-line, tramite il circuito Crea Informatica, sui siti www.cinemateatromanzoni.it e www.webtic.it.

Per maggiori informazioni sulla programmazione della sala è possibile contattare il numero 339.7559644 o lo 0331.677961 (negli orari di apertura del botteghino e in orario serale, dalle ore 20.30 alle ore 21.30, tranne il martedì) o scrivere all’indirizzo info@cinemateatromanzoni.it