mercoledì 27 marzo 2019

STAND UP COMEDY SHOW A VARESE: ALLE CANTINE COOPUF TRE COMICI SUL PALCO


Stand up Comedy alle Cantine Coopuf Varese
Giovedì 4 Aprile alle 21.00
Protagonisti i comici: Dado Tedeschi, Rosy Cannas e John Vincent


Stand-up comedy è l'espressione in lingua inglese che indica il cabaret, inteso come spettacolo che si svolge "in piedi" (dal termine «stand-up»; stand-up comedian: "cabarettista") e senza la quarta parete.La commedia stand-up privilegia l'artista. I temi affrontati dal comico stand-up vanno dal politico al sociale. Oltre al classico monologhista, esiste anche il comico one liner (che pronuncia battute secche, non collegate tra loro).

Alle Cantine Coopuf Varese giovedì 4 Aprile alle 21.00 protagonisti di questa disciplina artistica tre comici: Dado Tedeschi, Rosy Cannas e John Vincent.

Dado Tedeschi, ha cominciato la sua attività di comico negli anni ottanta ma solo nel 1990 esordisce a Milano, città in cui attualmente risiede. Pratica la Stand Up Comedy in Italia da oltre 20 anni.
 Le tematiche trattate sono le più disparate, dalla famiglia alla religione, fino ad arrivare all’amore e alle relazioni per cui destina attente osservazioni e battute sapientemente taglienti.
 Per la sua parlantina è stato definito “un logorroico del cabaret, forse per reazione al fatto che sceso dal palco è invece una persona abbastanza riservata”, ma quello che più colpisce di un suo spettacolo è la scioltezza con cui interagisce e coinvolge il pubblico.Negli anni Dado Tedeschi ha scritto fiumi di battute, racconti e spettacoli. Tra gli altri, ha scritto per comici quali Mago Forrest, Pablo, Gabriele Cirilli, Claudio Batta, Flavio Oreglio, etc. ed ha collaborato a diversi programmi televisivi.È un ospite regolare delle serate organizzate da stand up comedy Italia.

Rosy Cannas,  33 anni, cabarettista sarda, ma milanese di adozione. Vanta una preparazione teatrale. Ha partecipato ai programmi televisivi e radiofonici: Mai dire Bazai, Italia 1, Laboratorio 5, Canale 5, Da Dove chiama?, Radio Rai con Paolo Villaggio. Ha fatto parte del cast di Scatafascio live, spettacolo itinerante con Paolo Rossi.
Di lei hanno detto: "La voce di Tina Pica, la cattiveria di Lenny Bruce e l'energia di Janis Joplin". Fa parte di quel gruppo di artisti che faceva stand up molto prima che si tornasse a usare questo termine. Dicono anche (il suo ex) che va presa a piccole dosi, ma non credeteci. Ve la godrete per un'ora intera e sarà divertentissimo. 

John Vincent, il comico italoangloamericano più irriverente della scena milanese; col suo standup concilia l'angoscia esistenziale con un senso di idiozia tutto adolescenziale. Questa sera avrete la possibilità di sentirlo raccontare di tutto: da un viaggio allucinato a Disneyland sotto effetto di acidi, al suo sogno nel cassetto di essere un predicatore battista nero del sud. Per chi non lo conosce ancora, o per chi già l'ha sentito ma vorrebbe ascoltare il suo materiale in lavorazione, venite questo Giovedì ad ascoltare il suo " Lavoro in Progresso"

 Informazioni e prenotazioni:
 cellulare: 3396177718
 mail: coopuftetro@gmail.com

Nessun commento:

Posta un commento