giovedì 21 febbraio 2019

SPAZIO SPORT AMATORIALE APERTO A TUTTI: TROFEO “ANGELO ALBRICCI” COPPA “LA LOCANDA DEL TEMPO ANDATO”


Master Old Stars La Recastello vince  tutto
GRAZIELLA CARRARA E MARIANO GALAS ORO A LIZZOLA

XXXIII  Circuito di sci Master OLD STARS
9^ gara –   20 febbraio 2019 –  Lizzola (BG)
Trofeo “ANGELO ALBRICCI” – Coppa “LA LOCANDA DEL TEMPO ANDATO” 

Una gara che diventa una festa, una festa che esalta lo sport quello vero, fatto di agonismo, di tecnica, di passione e di impegno. A Lizzola in molti ci sono andati per la prima volta, per chi vive e scia lontano dalla bergamasca non deve stupire. A Lizzola non ci passi per caso, ci devi andare apposta, li la strada finisce ed attorno ti resta solo una splendida cornice di montagne.
E chi aveva arricciato il naso chiedendosi come mai si deve organizzare una gara di sci in un posto quasi sconosciuto, dopo la gara infrasettimanale degli Old Stars si è ricreduto; e grosso merito va agli operatori locali che con mezzi modesti ma tenacia bergamasca, riescono ad offrire accoglienza e servizio, ed anche il sole!
Sulla pista Due Baite, per la nona gara stagionale,  è in calendario l unico gigante in due manches ed il buon innevamento permette di utilizzare tutto lo sviluppo del pendio, concedendo ai più forti oltre quaranta secondi di gara. Pronti via e si intuisce dopo poche discese che tutti hanno voglia di fare sul serio ed al traguardo i distacchi sono irrilevanti, con lo stimolo della seconda discesa che quasi tutti affrontano riuscendo ad abbassare il tempo precedente. Poi ci sono in palio le due medaglie d’oro targate Angelo Albricci e lo stimolo aumenta.
Alla fine della mattinata il verdetto vede la vittoria bis di Graziella Carrara, favorita anche dall’assenza della sua avversaria di sempre, Piera Fumagalli, mentre tra i maschi solo due decimi separano Mariano Galas da Stefano Colombo, e poco più Amos Fazzini.
Tra chi va un po più piano, bene le due Ski Mountain Brivio e Mattarelli prime di categoria, cosi come Silva Montini; tra gli over 80 vincono ancora Moretti e Traini, il recidivo Gusmini domina la super 70 mentre completano il quadro Pelizzari tra i super 75 che riesce a mettere dietro l eterno secondo Vallè, poi Ferri e Carrara nei super 65 e super 60.
Per la gara di Lizzola, il capitano Magni de La Recastello non si è fatto pregare ed ha ingaggiato tutti gli atleti in grado di mettere un paio di scarponi, pur di fare il pieno di successi e di Trofei a livello maschile e femminile ed avvicinandosi pericolosamente in classifica alle lepri del Cernobbio che ora dovranno fare qualche conticino in piu per incamerarsi la 33^ edizione del Circuito.
Se a Lizzola è stato divertimento puro, altrettanto ci si aspetta settimana prossima quando il circo degli Old Stars farà tappa in Valmalenco, per una mattinata all’insegna della velocità con i due superG il calendario e la combinata, quindi ancora tanti punti individuali e per le società.


LE CLASSIFICHE

Dame C5: 1. Silva Montini (Cernobbio) 2.07.75; 2. Luciana Pezzotta (La Recastello) 2.13.89; 3. Marilù Consonni (Cernobbio) 2.21.86; 4. Marika Maglia (Cernobbio) 2.36.27.  Dame C4:  1. Graziella Carrara (La Recastello) 1.40.41; 2. Milena Bonzani (Cernobbio) 2.05.42; 3. Artemide Gaeni (La Recastello) 2.12.95; 4. Jonne Gamba (La Recastello) 2.27.47   Dame C3: 1. Brunella  Mattarelli  (Ski Mountain) 1.58.56; 2.  P.Angela Belotti (La Recastello ) 2.02.30; 3. Elena Cordani (La Recastello) 2.05.14; 4.  Livia Cominelli (La Recastello) 2.05.38; 5. M.Luisa Merelli (La Recastello) 2.17.79.   Dame  C2:  1. Orietta Brivio (Ski Mountain) 1.56.43; 2. Delia Merelli (La Recastello) 2.09.29; 3. Carmen Perrotta (Cernobbio) 3.49.07.

Master  Super 85: 1. Sandro Moretti (La Recastello)  2.05.49; 2. Roberto Cantù (Cernobbio) 2.36.64.   Super 80: 1. Sandro Traini (La Recastello)  1.55.05; 2.  Mario Moro (Ski Mountain) 2.12.34; 3. Sandro Cesati (Ski Mountain) 3.37.51; 4. G.Carlo De Battisti (Cernobbio) 6.33.11. Super 75: 1. GianGiacomo Pelizzari (Cernobbio) 1.45.28; 2. Gianni Vallè (Ski Mountain) 1.47.11; 3. Carlo Arizzi (Ski Mountain) 1.48.17; 4. Enzo Spluga (La Recastello) 1.55.88; 5.  Franco Gatti (Ski Mountain) 1.58.24.   Super 70: 1. Renato Gusmini (La Recastello) 1.36.71; 2. Giuseppe Ferri (La Recastello) 1.36.85; 3. Lino Garbellini (Cernobbio) 1.37.62; 4. Nando Novelli (La Recastello) 1.38.00; 5. Diego Galbusera (Cernobbio) 1.42.99 . Super 65: 1. Carlo Ferri (Cernobbio) 1.34.46; 2. Bruno Gamba (La Recastello) 1.35.36; 3. Marcello Rossi (Ski Mountain) 1.37.46; 4. Lino Berera (La Recastello) 1.38.19; 5. Fausto Zerboni (Cernobbio) 1.41.12.   Super 60:  1. Adriano Carrara (La Recastello) 1.27.99; 2. Mario Sabbadini (La Recastello) 1.31.46; 3. Giampy Bergamelli (Ski Mountain) 1.31.70; 4. Danilo Gandossi (La Recasatello) 1.32.55; 5. Angelo Balzaretti (Cernobbio) 1.35.65.  Super 55: 1. Mariano Galas (Cernobbio) 1.24.57; 2. Amos Fazzini (Cernobbio) 1.25.69; 3. Sergio Migliorati (La recastello) 1.26.37; 4. Marco Salvadori (Cernobbio) 1.28.61; 5.  Battista Mangini (La Recastello) 1.29.96.   Super 50: 1. Stefano Colombo (Ski Mountain) 1.24.77; 2. Pietro Mangini (La Recastello) 1.37.69. 

Nessun commento:

Posta un commento