giovedì 21 febbraio 2019

CONCORSO INTERNAZIONALE DI CANTO LIRICO"GIUDITTA PASTA " A SARONNO: AL VIA LA PRIMA EDIZIONE


1° CONCORSO INTERNAZIONALE DI CANTO LIRICO A SARONNO INTITOLATO A “GIUDITTA PASTA”

Il Comune di Saronno promuove, in collaborazione con la Fondazione Culturale Giuditta Pasta e l’Associazione CulturalMente & MusicalMente un grande evento culturale per l’anno 2019.
Dal 21 al 25 maggio la città di Saronno sarà la sede del 1° CONCORSO INTERNAZIONALE DI CANTO LIRICO intitolato a “Giuditta Pasta”.
Centinaia di concorrenti provenienti da tutto il mondo si sfideranno a colpi di “Do di Petto” e di virtuosistici acuti.
La giuria di chiara fama internazionale selezionerà i migliori cantanti attraverso una prova eliminatoria ed una semifinale.
La finale si terrà in forma di concerto lirico sinfonico con l’Orchestra Lake Como Philarmoniker.
Per i vincitori in palio un montepremi complessivo di € 8000; sono previsti anche concerti e produzioni operistiche per importanti teatri europei.

Il Concorso Lirico Internazionale intitolato a Giuditta Pasta, nasce come scommessa sul territorio, dalla ambiziosa idea di coniugare finalità culturali-artistiche alla creazione ed allo sviluppo dell’immagine della Città di Saronno che ha dato i natali a questa grande interprete lirica.
L’intento è quello di dare l’avvio ad un progetto che ogni due anni possa crescere e ri-confermarsi, dando vita ad un polo culturale-internazionale sul nostro territorio.
Riassumiamo qui di seguito le motivazioni che ci hanno portato a presentare questo progetto:
creare un importante evento culturale in grado di incentivare e valorizzare giovani talenti di varie culture ed etnie;
omaggiare degnamente un'importante cittadina saronnese, capace d'imporsi all'attenzione mondiale nel 1800 per meriti artistici, alla quale è stato tributato anche il Teatro;
promuovere eventi collaterali quali mostre, conferenze e laboratori rivolti soggetti con disabilità;
promuovere l'immagine della città di Saronno e della Pubblica Amministrazione che sostiene il progetto, attraverso una vetrina internazionale;
creare un concorso letterario che interessi le scuole della città di Saronno, avente ad oggetto la figura di Giuditta Pasta;
creare un indotto importante per alberghi, locali e partner nel progetto che consenta, durante la settimana interessata e non solo;
 vivacizzare la cittadina interessando fasce di pubblico sia diurne che serali;
coinvolgere altre associazioni in paternariato durante la settimana dedicata, per permettere a ciascuna, con il proprio know how, di contribuire agli eventi collaterali che si svilupperanno a corollario dell’evento centrale.

Il concorso si svolgerà presso il Teatro Giuditta Pasta di Saronno e si articolerà in tre prove.
Eliminatoria e semifinale si svolgeranno con l'ausilio del pianoforte.
Come avviene nelle massime competizioni musicali, la finale sarà con Orchestra Sinfonica: si tratterà quindi di un vero e proprio concerto lirico-sinfonico, con celebri arie operistiche largamente conosciute e di grande impatto emotivo.
Gli spettatori presenti potranno indicare il loro cantante preferito attraverso una votazione scritta: il più votato vincerà appunto il “Premio del pubblico”. 

ISCRIZIONI

Sul sito del Teatro Giuditta Pasta sarà attivata una pagina ad hoc, in lingua italiana ed inglese dove si potrà visionare il regolamento del concorso e scaricare l’application form per procedere all’iscrizione.

PREMI IN PALIO

I°   PREMIO 4.000 €
oltre a recital lirici e/o produzione operistiche per associazioni e teatri in via di definizione

II° PREMIO 2.000 €

III°PREMIO 1.000 €

SPECIAL PRIME ROSSINI 500 €

PREMIO del PUBBLICO 500 €
La giuria sarà costituita da personaggi di chiara fama internazionale, manager o impresari di fondazioni teatrali ed operistiche internazionali; oltre a conferire serietà e prestigio al concorso, risultano essere sinonimo di qualità, serietà e garanzia per il potenziale candidato. 

PRESIDENTE DI GIURIA – CECILIA GASDIA

Il soprano veronese Cecilia Gasdia è una delle più affermate e stilisticamente impeccabili cantanti liriche italiane. Vince il primo premio al Concorso Voci Nuove per la Lirica dedicato a Maria Callas nel 1980, all’età di 20 anni.

Successivamente debutta a Firenze ne I Capuleti e i Montecchi di Bellini, ma la sua fama è destinata ad avere una consacrazione definitiva quando, all’ultimo istante, viene chiamata alla Scala di Milano per sostituire Montserrat Caballé nel ruolo di Anna Bolena di Donizetti: il sensazionale successo della serata impone Cecilia Gasdia all’attenzione di direttori d’orchestra e registi di tutto il mondo.

Collabora con Franco Zeffirelli, Carlo Maria Giulini, Zubin Mehta, Riccardo Chailly, Claudio Abbado.

In 32 anni di carriera ha interpretato oltre 90 ruoli operistici.

GIURIA

PATRICIA CUESTA – segreteria artistica del Teatro dell’Opera di Oviedo

PAOLO RODDA – direttore artistico del Teatro Verdi di Trieste

ROBERTO GIANOLA – direttore principale del Teatro dell’Opera di Istanbul

ENDER SAKPINAR –direttore artistico de Istanbul Synphony Orchestra

ENRICO COPEDÉ – agente lirico “Agenzia L’Opera”

DIREZIONE ARTISTICA – M° MAURIZIO MORETTA

Nato a Gravedona (CO), ha compiuto gli studi musicali presso il Liceo Musicale “V. Appiani” di Monza, sotto la guida dei docenti Rosamaria Losi e Gianluigi Centemeri.
Si è diplomato in pianoforte principale presso il Conservatorio “G.Verdi” di Milano con il massimo dei voti.
Ha svolto la fase di perfezionamento a Milano con Vincenzo Balzani e successivamente a Monaco di Baviera con Ludwig Hoffmann.
Vincitore del primo premio al 7° Concorso Pianistico Internazionale “Viotti” di Varallo, ha intrapreso una ricca carriera concertistica sottolineata da critiche lusinghiere (Corriere della Sera, La Stampa, Il Giorno, Panorama, Epoca, Capital, l'Espresso) che lo ha portato ad esibirsi in tutta Italia ed all'estero, per associazioni concertistiche prestigiose ed in teatri rinomati, tra cui citiamo: Smetana Hall di Praga, Musikverein di Vienna, Laeiszhalle di Amburgo, Sala Felipe Villanueva e Teatro bicentenario (Messico), Sala Verdi di Milano (“Società dei Concerti” e “Serate Musicali”), Teatro Manzoni di Milano (Gruppo Fininvest), Palazzo Barberini e Chiostro del Bramante a Roma, Palazzo Ducale di Massa.
Ha collaborato in qualità di solista con prestigiose orchestre, quali: Wiener Mozart Orchester (Vienna), North Czech Philarmonic e Karlovy Vary Symphony Orchestra (Praga), Istanbul State Symphony Orchestra, Istambul Chamber Orchestra, Orchestra Sinfonica di Stato del Messico, I Cameristi del Verbano, Orchestra Sinfonica Tchaikovsky (Mosca), Oradea State Philarmonic, Dinu Lipatti Philharmonic Orchestra (Satu Mare), Filarmonica Mihail Jora (Bacau), Filarmonica Nazionale Paul Costantinescu (Vidin), Orchestra Sinfonica di Grosseto, Orchestra Sinfonica di Sanremo, Orchestra Sinfonica del Friuli Venezia Giulia, Orchestra ICO della Magna Grecia.
Attivo anche in veste didattica, è stato docente in pianoforte principale presso il Liceo Musicale “V.Appiani” di Monza e tutt'ora è Direttore e docente in pianoforte principale presso il Civico Istituto Musicale Alto Lario di Dongo & 5 Valli di Porlezza.
È stato più volte invitato in giuria di Concorsi nazionali ed internazionali, ed in qualità di Commissario esterno in commissioni d'esame di Conservatorio.
È stato Consulente artistico dell’Amministrazione Provinciale di Como, direttore artistico del Festival Lago di Como & dell'Insubria e tutt'ora è direttore artistico del Festival Pianomaster e Varennafestival.

PARTNER

L'Associazione CulturalMente & MusicalMente, garantisce la presenza di figure di spicco e di rilievo che coordineranno il progetto, a partire dalla direzione artistica affidata al M° Maurizio Moretta, pianista concertista diplomato al “G. Verdi” di Milano, già direttore artistico di “Festival Lago di Como & dell’Insubria”, Festival Pianomaster, “Varennafestival”, che oltre a coordinare l'intera attività artistica del concorso, ne seguirà anche l’aspetto organizzativo.

EVENTI CORRELATI

21 MAGGIO ORE 17.00 IN SALA NEVERA
PERFORMANCE DI FABRIZIO VENDRAMIN
ARTigiano creativo, Uomo performer e Vincitore dell'edizione ITALIA'S GOT TALENT del 2011, apre la settimana, regalandoci la sua idea di Giuditta Pasta in una performance life.
Il quadro realizzato, sarà omaggiato regalato durante la serata conclusiva prevista per sabato 25 maggio, ad un fortunato spettatore estratto a sorte.

21 MAGGIO ORE 21.00 IN SALA NEVERA

Il Baritono Giuseppe Faraone, grande interprete, fondatore del LES (laboratorio DI Educazione allo Spettacolo) e promotore delle sperimentazioni di "Blended Learning", proporrà attraverso la conoscenza della piattaforma editoriale
"Ubiquitous Sugmente Reality/Ritual Reality Learning", la sensibilizzazione della sperimentazione n campo artistico e musicale, attraverso il tributo a Giuditta Pasta.

22e 23 MAGGIO dalle 16.00 ALLE 18.00

LABORATORI PER BAMBINI dalla 3^ alla 5^ ELEMENTARE per disegnare sotto la guida del Maestro e Artista Antonio de Blasi, la propria Giuditta Pasta.
Nella stessa giornata verranno inseriti altri laboratori (aspetto conferme definitive da altre associazioni)

21 e 23 maggio AL MATTINO DALLE 9.30 ALLE 12.30

La scrittrice e counselor DANIELA MARINARO, nota per aver già scritto tre libri di fiabe (due ispirate ai racconti di Platone ed uno a tema "relazioni felici" con prefazione dell’affermato medico e psicoterapeuta Alberto Pellai), propone nelle scuole primarie di 1^ grado, la FIABA a tema GIUDITTA PASTA: una fiaba scritta ad hoc e narrata a tutti i bambini delle scuole primarie in Saronno, avente una triplice valenza:

far conoscere la figura di Giuditta Pasta
offrire un diverso approccio, per grandi e piccini ad una figura Storica del Nostro territorio
usare la fiaba come metafora per aneddoti di vita reale

24 MAGGIO ore 21.00

Concerto per pianoforte e flauto dei Maestri Claudio Zampetti e Nadia Ferranti, come omaggio trasversale alla Soprano, che fu musa ispiratrice per la musica cantabile del Chopin più maturo e di Donizetti e Bellini.

MERCOLEDI' 22 MAGGIO DALLE 19 ALLE 20
SABATO  25 MAGGIO DALLE 16 ALLE 17

La BANDA di SARONNO, darà vita ad un concerto itinerante per le vie del centro storico cittadino sulle note delle arie più celebri cantate dalla Soprano Giuditta Pasta.

SABATO 25 MAGGIO
In collaborazione con Ial Saronno verrà proposto un concorso rivolto ai ragazzi iscritti all’ultimo anno del corso di panificatori e pasticceri. Il concorso prevede la realizzazione di una TORTA dedicata a Giuditta Pasta.
Le torte realizzate saranno valutate e premiate e proposte in degustazione dopo il concerto.

Nessun commento:

Posta un commento