giovedì 20 settembre 2018

FESTIVAL DELLA VALLE OLONA: PROTAGONISTA LA VIA FRANCISCA


Festival Valle Olona 2017-2018

Da settembre a giugno (23 settembre 2018 > 23 giugno 2019) la Valle Olona sarà di nuovo animata dal Festival Valle Olona, progetto artistico di educazione ambientale giunto alla sua ottava edizione.
Il titolo dell’edizione di quest’anno è La via Francisca: l’umanità, l’esistenza, il cammino. Il tema prende ispirazione dal turismo lento (il 2019 sarà l’anno del turismo lento, vedi:  http://www.turismo.beniculturali.it/home-cammini-ditalia/) una filosofia di viaggio che si contrappone al turismo di massa veloce e di consumo, un modo di vivere e viaggiare che promuove la qualità dell’esperienza e valorizza le tipicità del luogo. Il cammino è una di queste modalità e, trai i tanti e famosi cammini che sono stati riscoperti grazie all’anno dei cammini nel 2016, anche la Valle Olona non è da meno. La via Francisca, sull’antico tracciato romano-longobardo, parte dal lago di Costanza, attraversa per un lungo tratto la Valle Olona e arriva a Pavia collegandosi con la via Francigena che, come è risaputo, da lì porta verso Roma. Obiettivo del Festival sarà quello di valorizzare e promuovere la riscoperta dell’antica via Francisca nel tratto che riguarda i comuni della Valle attraverso attività, come di consueto, a carattere multi disciplinare.

Nel programma sono presenti attività di tipo artistico e di tipo educativo/formativo: performance teatrali, concerti musicali, una mostra di arte contemporanea dal titolo NATURARTIS, incontri letterari e cinematografici, laboratori, workshop e un convegno dal titolo ARTISTICA-MENTE. La Via Francisca del Lucomagno. La valorizzazione del patrimonio culturale: Arte, territorio, ambiente. Tutto si concluderà con una camminata all’interno del Parco Medio Olona sulla via Francisca in collaborazione con l’Associazione Amici della Via Francisca del Lucomagno.
Tutte le attività sono a ingresso libero e gratuito: l’intento degli organizzatori, infatti, da sempre è stata quella, attraverso il festival, di permettere ai cittadini di vivere un’esperienza diversa, educativa e culturale allo stesso tempo. Con la stessa filosofia di pensiero si è operato nella scelta artistica: gli artisti, le associazioni e i gruppi espressivi coinvolti nelle attività, infatti, sono per lo più del territorio, con particolare attenzione alle nuove generazioni. Anche in questo risiede la volontà di radicare l’esperienza festivaliera dentro un processo di crescita e di valorizzazione delle eccellenze locali.

Gli eventi sono promossi dal PLIS Medio Olona e dai Comuni della Valle, sotto la Direzione Artistica del prof. Gaetano Oliva e l’organizzazione del CRT “Teatro-Educazione” EdArtEs di Fagnano Olona.

Il Festival è nato con l’obiettivo di proporre alla popolazione un nuovo modo per vivere la propria Valle, unendo l’intrattenimento alla riflessione culturale e creando momenti di discussione sui problemi derivanti dalla presenza dell’uomo e dalla sua influenza sulla Natura. La necessità di attivare un processo culturale che possa permettere lo sviluppo di una coscienza ambientale e di comportamenti eco-sostenibili è, ad oggi, un’urgenza reale che rende questo Festival particolarmente adatto al contesto in cui si colloca. La Valle Olona è tuttora al centro di profonde discussioni ed analisi riguardo la condizione ambientale e la gestione della questione ecologica.
L’obiettivo primario con cui nasce il festival nel 2008 è quello di spingere la popolazione a vivere il Parco, realizzando degli eventi che permettano alla cittadinanza di trascorrere del tempo nella Valle stessa. Allo stesso tempo, la creazione di un processo culturale continuativo desidera contribuire a un reale e possibile cambiamento a livello di coscienza ambientale nella popolazione.

www.festivalvalleolona.org