mercoledì 30 maggio 2018

FESTIVAL TEATRO E COMICITA' : AL VIA LA NUOVA EDIZIONE



Festival del Teatro, della Musica e della Comicità Terre Insubri - Città di Luino | XII edizione 2 giugno-14 settembre 2018


Il Festival del Teatro, della Musica e della Comicità delle Terre Insubri si avvicina ai nastri di partenza, pronto a compiere il dodicesimo anno di perseverante e sempre professionale attività. Il ricco calendario del Festival è stato presentato questa mattina a Villa Recalcati dove erano presenti, oltre al direttore artistico Francesco Pellicini, anche il Consigliere provinciale alla Cultura Cristina Riva e il Vicepresidente del Consiglio regionale Francesca Brianza.

«Siamo davvero contenti di poter presentare qui a Villa Recalcati questa importante manifestazione che si colloca nella tradizione del teatro italiano e della nostra provincia – ha dichiarato il consigliere provinciale Riva – L’intersezione tra turismo e cultura e sempre più una realtà consolidata sul nostro territorio e la bellezza dei nostri luoghi viene ancor più esaltata da iniziative di altissimo livello come il Festival che, mette al centro due forme espressive davvero coinvolgenti quali sono il teatro e la musica».

«Ricordo molto bene quando il Festival dodici anni fa stava muovendo i primi passi – ha spiegato il Vicepresidente del Consiglio regionale Brianza – e ricordo le ambizioni e l’impegno profuso per farlo prima partire e poi crescere. Da allora la manifestazione ha fatto moltissima strada e credo che sia molto positivo avere vedere il sostegno delle istituzioni di Provincia, Regione e Regio Insubrica».

La rassegna estiva inaugurerà l'edizione 2018 in Svizzera: sabato 2 giugno a Locarno, in largo Zorzi, a due passi dalla Piazza Grande, il sipario si alzerà con lo spettacolo di teatro-canzone e cabaret Camminando lungo il mare tour di Francesco Pellicini, ideatore, direttore artistico e anima della kermesse, nonché già direttore artistico del teatro Giuditta Pasta di Saronno e per 5 anni nello Staff della direzione artistica del prestigioso teatro Nazionale di Milano.

Sempre sabato 2 giugno, sul palco di Mandello del Lario, un cast al femminile di prim’ordine, formato da artiste comiche degli storici cabaret milanesi di Colorado e Zelig, interpreterà l’irriverente spettacolo SCEMETTE, promettendo sicure risate per gli amici del Lago di Como.

Un'altra tappa lariana, questa volta all’insegna del teatro comico di strada, sabato 9 giugno a Valmadrera, dove si terrà lo spettacolo ZITTO ZITTO di Claudio Cremonesi, tra i più acclamati artisti del Cirque du Soleil nell’anno di Expo a Milano.

Sabato 23 giugno, nell'unica tappa del Festival che sconfina dal territorio insubre, a Lovere, in una delle piazze più affascinanti dei laghi lombardi, si esibirà il RONDÒ VENEZIANOwww.rondoveneziano.com

Giugno si chiuderà con la performance del noto blues man FABRIZIO POGGI di scena sabato 30 giugno al Museo Maga di Gallarate.
Francesco Pellicini, ideatore, direttore artistico e anima della kermesse, nonché già direttore artistico del teatro Giuditta Pasta di Saronno e per 5 anni nello Staff della direzione artistica del prestigioso teatro Nazionale di Milano, presenta così la 12ª edizione:
Se mi volto indietro di dodici anni e penso a com’ero più giovane e in forma di adesso, mi viene una gran nostalgia! Dodici estati con una media di 20 show nei mesi più caldi dell’anno, per un totale di circa 240 repliche in oltre 60 piazze dell’Insubria, meritano una medaglia per la perseveranza! Non tanto per me, ma per tutti coloro che insieme a me hanno saputo resistere, rendendo sempre avvincente e lieto uno degli eventi più importanti di oggi nel panorama comico–musicale del nord Italia.
Non voglio pertanto dimenticare di ringraziare le Istituzioni, gli enti e le amministrazioni - Regione Lombardia, Provincia di Varese, Regio Insubrica e Fondazione Comunitaria del Varesotto onlus, sindaci ed assessori alla cultura - insieme a tutti i sostenitori a noi vicini: è anche e soprattutto grazie a loro che questo Festival esiste ancora e, a quanto pare, gode di ottima salute!
Incalzanti e diversificati nei generi gli appuntamenti per tutta l'estate: si riprende venerdì 6 luglio a Gavirate con MARCHETTE SCANZONATE di Francesco Pellicini, sempre accompagnato dalla band I Delfini d’acqua dolce, e si prosegue domenica 8 luglio sul palco di Orsenigo con un nome del blues internazionale: Ronnie Jones.
Martedì 10 luglio a Lugano, in collaborazione con il prestigioso Long Lake Festival, sarà la volta del cabaret musicale di NORBERTO MIDANI, mentre venerdì 13 si giungerà alla replica del Camminando lungo il mare tour di Pellicini e i Delfini d'acqua dolce, in programma a Tradate all’interno della notte bianca cittadina.
Sabato 14 luglio il Festival farà "ritorno a casa": tra le più importanti del cartellone 2018, la tappa a Luino vedrà protagonista, grazie alla collaborazione con Festival Jazz, Fabio Concato (Parco a lago o Teatro Sociale in caso di pioggia).
Doppietta di prestigio anche per il weekend successivo: venerdì 20 luglio a Maccagno con Pino e Veddasca sarà di scena lo storico Gufo ROBERTO BRIVIO con il suo teatro canzone cabaret milanese e sabato 21 a Sesto Calende la Treves Blues band.
Il fitto cartellone di luglio si chiuderà in Svizzera, presso la Piscina i Grappoli di Sessa, incantevole luogo a due passi da Luino, dove saranno di scena I TRENINCORSA.
Ad agosto saranno quattro gli appuntamenti: come ormai da tradizione, mercoledì 1 e giovedì 2 agosto 2 a Cannobio con il teatro comico di strada degli Eccentrici Dadarò; venerdì 10 agosto a Lecco, per la prima volta annessa al tour, con un mix comico targato Colorado–Zelig con Max Pieriboni, Richi Bocor, Carlo Bianchessi e i Delfini d’acqua dolce; mercoledì 15 agosto il Festival si sposterà a Canzo con la brava Rita Pelusio, per poi chiudere il terzo mese di tour venerdì 31 agosto a Ponte Tresa, dove si potrà ascoltare il concerto della rock star Omar Pedrini, ex Timoria.
Per finire in bellezza, due gli appuntamenti di settembre: si torna a Valmadrera domenica 7 settembre con Stefano Orlandi che porta in scena un sentito omaggio a Jannacci Roba minima s’intend e la "chiusura col botto" venerdì 14 settembre a Bellano con gli intramontabili Legnanesi.

per informazioni, aggiornamenti date o cambio di sede in caso di maltempo:
www.festivalcomicita.it