mercoledì 7 novembre 2018

POMERIGGI TEATRALI: AL VIA LA NUOVA EDIZIONE CON BELLA TUTTA


Al via la 14^ edizione dei Pomeriggi Teatrali Stagione 2018/19 
organizzata dall’Endas  Teatro Santuccio di Varese

Al via domenica 11 novembre la 14^ edizione della rassegna teatrale “Pomeriggi Teatrali” promossa dal Circolo Endas di Varese presieduto da Carlo Mansueti e realizzata in collaborazione con il Comune di Varese. “La magistrale Direzione Artistica – afferma Mansueti - è curata dal Prof. Paolo Franzato, sapiente regista-pedagogo e uomo di cultura varesino al 34° anno della sua meravigliosa carriera teatrale”. Il calendario della Stagione 2018/19 si compone di cinque spettacoli teatrali che si svolgeranno presso il Teatro “Gianni Santuccio” di va Sacco 10 a Varese, dall’11 novembre 2018 al 10 marzo 2019. Gli spettacoli in programma saranno tutti in scena nei pomeriggi di domenica, con inizio alle ore 17.30, quello del mese di marzo alle h 18.
“La 14^ edizione della rassegna Pomeriggi Teatrali – spiega il direttore artistico Paolo Franzato – propone 4 brillanti spettacoli comici e un evento teatrale-musicale-canoro dedicato alle colonne sonore cinematografiche. Il variegato mosaico di attori, registi, autori, musicisti e cantanti è composto da artisti italiani provenienti dalla Toscana, da Torino, Milano, dalla Svizzera insieme a validi e meritevoli artisti del nostro territorio.”
La rassegna si conferma come una delle maggiori manifestazioni di spettacoli e di cultura teatrale della Città di Varese, condensando in sé altri aspetti pregevoli e interessanti, quali nuove drammaturgie originali contemporanee accanto ad illustri autori della cultura teatrale, fino al coinvolgimento di debuttanti attori varesini. Davvero molto convenienti i costi sia per i singoli biglietti (dagli 8 ai 13 euro l’ingresso ad ogni spettacolo), sia per l’abbonamento all’intera Stagione 2018/19, al vantaggioso prezzo di soli 35 euro.
Rassegna POMERIGGI TEATRALI 2018/2019 - 14^ edizione
Direzione Artistica Paolo Franzato- Teatro “Gianni Santuccio” – Via Sacco 10, Varese
Prezzo intero Abbonamento Stagione: 35,00 € - Prezzo ridotto Abbonamento Stagione: 25,00 €
Ingresso ogni singolo spettacolo:
- prezzi spettacoli di novembre, gennaio, febbraio: biglietto intero 13,00 € - biglietto ridotto 10,00 €
- prezzi spettacoli di dicembre e marzo: biglietto intero 10,00 € - biglietto ridotto 8,00 €
I prezzi ridotti sono riservati ai soci Endas e ai Ragazzi fino ai 14 anni
Prevendite abbonamenti e biglietti:
Endas: tel. 348.0600537 – tel. 0332.263483
Teatro Franzato: tel. 340.7426770 - tel. 347.4657358 (telefonare in orari pomeridiani)
Social:
www.facebook.com/EndasVarese
www.linkedin.com/in/TeatroFranzato
www.google.com/+TeatroFranzato
www.twitter.com/TeatroFranzato

IL PROGRAMMA

Domenica 11 novembre 2018 – ore 17.30
BELLA TUTTA
di e con Elena Guerrini

Un monologo autoironico e spiazzante contro gli stereotipi femminili, i condizionamenti imposti dalla società dell´immagine, il CUBO (canone unico di bellezza omologata), la dipendenza femminile dal mito della magrezza e l’ossessione per le diete. La protagonista-alter ego Winnie Plitz parla, urla e canta sprofondata in un´enorme poltrona-trono rosa, sulla falsariga della Winnie beckettiana di Giorni felici, circondata da un mare di riviste femminili e oggetti feticcio. In un set che fa il verso alla tv trash, Elena Guerrini alterna la battuta all’invettiva, dalla «Rosalina che piace grassottina» di Fabio Concato ai secchi (e crudeli) dati statistici sul business della bellezza. Dalla risata si passa al coinvolgimento emotivo, toccando i tasti segreti di ogni donna e sfatando finalmente il mito che magrezza sia sempre uguale a bellezza. Lo spettacolo è ispirato al suo primo romanzo “Bella tutta! I miei grassi giorni felici” edito da Garzanti.
Elena Guerrini nasce a Grosseto, è attrice e autrice, performer, regista e scrittrice. Ha frequentato il D.A.M.S. di Bologna dove si è laureata in Metodologia della Critica dello Spettacolo, iniziando gli studi attorali seguendo nel 1993 il Seminario sul Training dell’Attore per il Programma Erasmus condotto da Paolo Franzato. Per un anno ha studiato Film and Communication Studies alla Coventry University in Inghilterra. In seguito è stata allieva di Leo De Bernardinis, Marco Baliani, Thierry Salmon, Danio Manfredini, Judith Malina, Gregory Glady, Dario Fo, Franca Rame, Yoshi Oida, Luca Ronconi, Wim Vandekeybus. Ha collaborato con le maggiori realtà di teatro ricerca italiane, iniziando la carriera nel 1994 con il Teatro Valdoca di Cesare Ronconi e Mariangela Gualtieri, nello spettacolo Ossicine (1994) e in Fuoco Centrale (1995), debuttando al festival di Santarcangelo. Ha fatto parte come attrice-creatrice della compagnia di Pippo Delbono in tutti gli spettacoli da Barboni (premio UBU) a Urlo, con tournée in Sudamerica, Canada, Russia, nei teatri di Parigi,  Israele e Palestina. Ha partecipato a film di Pupi Avati, Pappi Corsicato, Giuseppe Bertolucci, Alfonso Arau e di Paolo Virzì. Da 10 anni scrive e racconta le sue narrazioni di teatro civile.


Domenica 9 dicembre 2018 – ore 17.30

Back Cover Band
con Enrico Del Prato & Teatro Franzato
SOUND CIAK
Le note del cinema


Cosa sarebbe un film senza la sua colonna sonora? Il complesso musicale Back Cover Band, con la partecipazione di Enrico Del Prato e degli attori del Teatro Franzato, propone una rassegna di brani tratti dalle colonne sonore che hanno lasciato un’impronta indelebile nella storia del cinema. Dal Padrino a Sister Act, da Grease a Kill Bill, uno spettacolo di musica e canti live, immagini, proiezioni, estratti e racconti, che vi saprà coinvolgere e divertire. Un viaggio tra gli anni Sessanta e i giorni nostri che correrà tra brani classici, dance e rock per riaccendere ricordi ed emozioni legati a momenti particolari della vita di ciascuno. Uno spettacolo musicale, canoro, cinematografico e teatrale, concepito per tutte le età e rivolto a tutti i gusti.
Cantanti: Gianluigi Bais, Lara Gariboldi, Antea Milano, Ginevra Milano, Evelyn Rossetti. Chitarra elettrica: Roberto Vocale. Chitarra acustica: Alberto Biasibetti. Basso: Diego Rossi. Batteria: Stefano Biasibetti. Pianoforte e tastiera: Enrico Del Prato. Attori: Monica Anchieri, Raffaele Campolattano, Paolo Franzato, Marcella Magnoli, Alessandro Mezzanotte, Caterina Murrazzu, Mauro Provvidi, Marco Rodio. Tecnico audio: Roberto Tamiazzo. Tecnico proiezioni: Riccardo Trovato

La Back Cover Band nasce alla fine del 2015, creandosi un forte affiatamento tra i quattro musicisti e i cinque cantanti. Diversi i generi musicali che propongono nei loro concerti, dal rock al pop, dal soul al gospel, dal heavy metal al rock and roll. 
Enrico Del Prato, direttore del Corpo Musicale Valceresio di Bisuschio, suona in diverse formazioni classiche e jazz sia con il pianoforte sia con il trombone ed è impegnato nel campo dell’insegnamento in alcune scuole musicali.
Gli Attori del Teatro Franzato coinvolti sono quelli che hanno maturato una lunga carriera nella rispettiva Compagnia fin dagli anni  ‘90, interpretando i grandi autori, tournée in Italia e all’estero e le produzioni internazionali nei pioneristici spettacoli diretti dal regista-pedagogo varesino.


Domenica 13 gennaio 2019 – ore 17.30

Teatro della Voce
(Audizioni per) un marito ideale
di Oscar Wilde
regia di Franco Di Leo

La commedia “Un marito ideale” (An Ideal Husband - 1895) di Oscar Wilde unisce la serietà dei temi con la leggerezza della scrittura. Wilde affronta il problema del conflitto di interessi tra bene pubblico e affari privati indagando anche sul versante familiare: come deve essere un marito ideale? Privo di debolezze e attento a non scendere a compromessi? In questo adattamento, intitolato “(Audizioni per) Un marito ideale”, il testo è stata riscritto per due soli protagonisti, convocati per un provino relativo a un allestimento di “Un marito ideale”, senza sapere quale sarà il personaggio a loro affidato. I due devono passare rapidamente da un ruolo all'altro, alternando i brani della commedia a battibecchi comici per mantenere il ritmo imposto dall’inflessibile assistente alla regia.

Interpreti: Davide Gagliardi, Jasmine Morandi e Federica Domestici. Musiche originali: Roberto Ludergnani. Adattamento e regia: Franco Di Leo. Produzione italo-svizzera.

Il Teatro della Voce è il punto di riferimento di due attrici e di un regista che hanno maturato una lunga esperienza in compagnie italiane e della Svizzera italiana e nella fiction radiotelevisiva. La compagnia è diretta da Franco Di Leo, regista, scrittore, sceneggiatore e docente di drammaturgia presso l’Accademia Teatro Franzato. Collabora con l’Accademia anche Federica Domestici, attrice del Teatro della Voce e make-up artist e parruccaia presso uno dei più importanti teatri lirici italiani. Jasmine Morandi, infine, oltre all’attività attoriale nel Teatro della Voce, è impegnata anche in produzioni cinematografiche e televisive. Il Teatro della Voce coopera inoltre con la compagnia Tarvisium di Treviso, con cui ha co-prodotto recentemente lo spettacolo “Continua à habitare nel Ghetto” di Franco Di Leo, dal saggio “L’inquisizione a Venezia” di Riccardo Calimani, un omaggio a quelle persone che nella Venezia del Cinquecento, convertite forzatamente al cristianesimo, rimasero nel loro intimo ebrei. Tra gli altri lavori portati in scena dalla compagnia si segnala anche “Amori impossibili”, tre atti unici di Anton Cechov, Italo Svevo e James Matthew Barrie, che hanno come filo conduttore il racconto di vicende d’amore complesse e contrastate.



Domenica 10 febbraio 2019 – ore 17.30

La felicità è uno schiaffo

di e con Giorgia Goldini



Un monologo tragicomico riflessivo su come siamo, come non siamo, come vorremo essere, come vorremmo diventare, come non diventeremo mai, come mai diventeremo e meno male… Ma anche sulla vita, sulle donne, sulla sopravvivenza, sul modo in cui ognuno alla sua maniera cerca, e a volte capisce cos'è, questa felicità di cui tanto si parla.
Uno spettacolo che racconta, a più voci e da diversi punti di vista, di quelle cose che quando arrivano non sono mai come te le eri immaginate.


Giorgia Goldini ha incontrato il teatro all’Accademia Teatro Franzato di Varese, città dove è cresciuta, da diversi anni vive a Torino. Autrice e attrice comica, ha vinto vari premi.
Ha scritto e interpretato “Troppe donne in una”, “Troppe donne in un’altra”, “Maifemili”, “Gold Show”. Collabora con il Teatro della Caduta e con la Casa del teatro Ragazzi e Giovani di Torino. Ha 36 anni ed è alta 1,52 ma in scena talvolta sembra più alta.
Dicono che sia una tipa nevrotica ma simpatica. 12 volte al mese pensa di cambiare lavoro, per il resto tutto bene...


Domenica 10 marzo 2019 – ore 18.00

Accademia Teatro Franzato
Campanile con Eco
tratto da testi di Achille Campanile & Umberto Eco
regia di Paolo Franzato

Elegantemente sarcastico, un umorista anticonvenzionale, di Achille Campanile (Roma 1899 – Lariano 1977) verranno rappresentati diversi estratti dalle sue drammaturgie. Nell’anniversario della sua nascita omaggiamo una grande protagonista del Novecento culturale, teatrale, giornalistico e cinematografico italiano, grazie alla voglia di prendersi gioco della vita con l’originale freschezza del riso che solo gli scrittori umoristi come lui sapevano donarci. Dagli anni '20 sino alla fine degli anni '70, ha rappresentato e interpretato, sempre in modo ironico, il costume e l'essenza stessa della vita della nostra società, con i suoi giochi di parole e la sua comicità surreale, talvolta tanto lapidaria da non risultare di immediata comprensione per tutti.
Insieme a lui, in un confronto ironico, il secondo autore, Umberto Eco, uno scrittore intellettuale (che è stato professore accademico anche del regista Franzato), che quando non è impegnato in complesse questioni di semiotica ama i funambolismi verbali, sfoggiando un’ironia graffiante che lo rende sorprendentemente simile al primo.

Attori dell’Accademia Teatro Franzato, la prima scuola teatrale fondata a Varese e la più longeva, riconosciuta a livello internazionale.
Interpreti: Matteo Albergoni, Maria Stella Belfiore, Benedetta Calani, Antonio Casamassima, Letizia Giamporcaro, Annapaola Giordano, Roberta Larghi, Rachele Pesavento, Emma Pizzuti, Michele Stura, Riccardo Trovato, Alberto Vezzoli.
Trucco e parrucco a cura degli allievi del CFP dell’Agenzia Formativa della provincia di Varese, coordinati da Laura Bonariva.
Consulente drammaturgico: Franco Di Leo.
Assistente alla regia: Marco Rodio.
Regia: Paolo Franzato.