sabato 3 novembre 2018

MUSICA AL SACRO CUORE: A GALLARATE AL VIA LA RASSEGNA DAL TEATRO DEL POPOLO


Torna la rassegna di Musica al Sacro Cuore

venerdì 9 novembre al teatro del Popolo di Gallarate
apre il quintetto di ottoni Cammerton


La prestigiosa rassegna musicale ha anche quest’anno il sostegno e la collaborazione dell’assessorato alla Cultura del Comune di Gallarate

Torna l’attesa rassegna musicale promossa a Gallarate dall’associazione culturale Musica al Sacro Cuore con il sostegno e la collaborazione dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Gallarate che anche quest’anno ha appoggiato concretamente l’edizione musicale dimostrando ancora una volta grande attenzione e sensibilità.

Un programma ricco e di qualità, che prenderà il via venerdì 9 novembre al teatro del Popolo e che fino a maggio del prossimo anno ha in serbo otto appuntamenti, tutti a ingresso libero.

Venerdì 9, con inizio alle 21, il teatro del Popolo di via Palestro ospita il Quintetto Cammerton, quintetto di ottoni composto da Fabio Codeluppi e Francesco Gibellini alle trombe, Dimer Maccaferri al corno, Cristiano Boschesi al trombone e Antonio Bellucco al basso tuba. Saranno proposte, tra le altre, musiche di Bach e Verdi, ma anche di Rota e Morricone, toccando le colonne sonore di famosi film.

Nato nel 1992 come quintetto d'ottoni classico (due trombe, corno, trombone e tuba), il Cammerton Quintet prende il suo nome dal diapason dell'epoca barocca, periodo al quale risale la maggior parte di composizioni originali per formazioni di questo tipo. L'intento è stato però fin dall'inizio quello di poter proporre al pubblico diversi generi musicali, grazie anche a un'attenta ricerca stilistica compiuta attraverso numerose trascrizioni curate autonomamente.

Il quintetto spazia con facilità in un repertorio vastissimo che parte dalla musica barocca, passa attraverso stili, culture e generi diversi come il musical, il jazz, l'operetta per sconfinare poi nella canzone napoletana, nella musica da film e in tutti i più famosi successi canzonettistici del nostro secolo. Composto da strumentisti attivi nelle più importanti orchestre sinfoniche e da camera, si è esibito in numerosi concerti nei quali ha riscosso ottimi consensi di critica e di pubblico.

Il programma della rassegna proseguirà nella chiesa del Sacro Cuore giovedì 13 dicembre con i Pueri Cantores e Cappella del Duomo di Milano, altamente apprezzati anche nelle passate edizioni, diretti dal maestro Claudio Riva con musiche dal repertorio di Natale.

Si torna al teatro del Popolo venerdì 11  gennaio alle 21.00 con musiche di Schumann e Prokofiev per il violoncello di Francesco Stefanelli e il pianoforte di Nicola Pantani.

Sempre alle 21 al teatro del Popolo gli appuntamenti di venerdì 15 febbraio, con il pianista Lorenzo Bovitutti, secondo classificato al  Concorso Pianistico Internazionale  Città di Gallarate, musiche di Liszt, venerdì 15 marzo con Beethoven proposto dal violino di William Wei, e venerdì 12 aprile  con un concerto di giovani talenti e musiche di Chopin e Brahms.

A maggio gli appuntamenti sono al teatro Condominio Vittorio Gassman: venerdì  10 alle 21 con l’Orchestra Filarmonica Italiana diretta da Roberto Rizzi Brignoli (in foto, solisti i pianisti Michele D’Ascenzo, primo classificato al concorso pianistico internazionale Città di Gallarate, e Giacomo Battarino), per musiche di Beethoven e Brahms, e sabato 11  per la nuova edizione del Concorso Pianistico Internazionale Città di Gallarate per giovani talenti.