martedì 2 aprile 2019

LE ORIGINI DEL JAZZ: NUOVO APPUNTAMENTO A LEGNANO CON LE GRANDI ORCHESTRE, DA DUKE ELLINGTON A GLEN MILLER


LE GRANDI ORCHESTRE JAZZ
Rassegna “Le Origini del jazz” 
Duke Ellington, Glen Miller, Count Basie, Tommy Dorsey
DOMENICA 7 APRILE 2019  ore 18.30 
con aperitivo light  di benvenuto all’intervallo

Formazione: Emilio Soana (tromba), Paolo Tomelleri (clarinetto), Rudi Migliardi (trombone),
Carlo Bagnoli (Sax Baritono), Luciano Zandro (chitarra), Fabrizio Bernasconi (pianoforte),
Marco Mistrangelo (contrabbasso), Toni Arco (batteria)

Ultimo appuntamento al Teatro Tirinnanzi di Legnano per la Rassegna “Le origini del Jazz”,  trittico di concerti  che sta ripercorrendo la storia del jazz dalla prima metà del 1900. Le tre serate, di cui la prossima è domenica 7 aprile alle h.18.30, rappresentano in ordine cronologico i tre periodi fondamentali per tale genere musicale. La prima serata “New Orleans – la città del Jazz” è stata un omaggio alla città che ha visto la nascita del genere Dixieland, primo approccio dei musicisti bianchi verso i linguaggi musicali degli strumentisti Afro americani. La seconda serata, “Omaggio a Benny Goodman”, ha invece voluto omaggiare il capostipite del genere Swing, che Benny Goodman  ha portato alla ribalta negli anni Trenta. La terza serata della Stagione, domenica prossima, è un omaggio alle grandi Orchestre di Glen Miller, Duke Ellington, Dizzy Gillespie, Count Basie, Tommy Dorsey, che fra gli anni ‘30 e ‘50 furono la migliore espressione del jazz a livello mondiale; e questo, prima che il genere Bebop (più vicino ai progetti musicali dei decenni successivi) diventasse la grande rivoluzione espressiva del jazz suonato fino ad allora. L’orecchiabilità dei brani, unita alla spettacolarità di una formazione composta da eccellenti e apprezzati musicisti come Emilio Soana (tromba), Paolo Tomelleri (clarinetto), Rudi Migliardi (trombone), Carlo Bagnoli (Sax Baritono), Luciano Zandro (chitarra), Fabrizio Bernasconi (pianoforte), Marco Mistrangelo (contrabbasso), Toni Arco (batteria), saprà sicuramente coinvolgere un pubblico eterogeneo, oltre agli affezionati. La qualità degli esecutori e la ricercatezza negli arrangiamenti saranno ovviamente “captati” dai più esperti conoscitori del jazz presenti: appassionati che già hanno “eletto” le domeniche pomeriggio al teatro Tirinnanzi, con aperitivo light all’intervallo (graditissimo!), uno degli “appuntamenti fissi” più piacevoli della città di Legnano.

Costo Biglietti: da € 13.
Prevendita: Teatro Tirinnanzi Piazza IV Novembre Legnano ogni mercoledì, venerdì e sabato h.16,00/19,00 

www.teatrotirinnanzilegnano.it 

Nessun commento:

Posta un commento