TEATRO: TANTI APPUNTAMENTI CON IL FESTIVAL TERRA E LAGHI TRA CUI LA "CARMEN" DI SCENA AD ARONA


TERRA E LAGHI ABBRACCIA IL SUO PUBBLICO 
TANTI APPUNTAMENTI NEL WEEK END

Ecco i prossimi appuntamenti di Terra e Laghi:  27 luglio h 21 a Cannobio la Comp. Arteludica presenta “ CIRCUS” ; il 29 luglio a Oltrona San Mamette (CO) h 21 Teatro Blu presenta "IL PICCOLO PRINCIPE”; il 31 luglio h 21 a Viggiù Teatro Invito (LC) presenterà “ VENGO ANCH’ IO”

mentre l’ 1 agosto h 21 doppio appuntamento ad Arona (NO) h 21 avremo Teatro Blu (VA) con la sua “CARMEN” tanto amata dal pubblico europeo e a Lavena Ponte Tresa h 21 la Comp. Geracircus presenterà “LA CORDA” .

Terra e Laghi allontana i timori e abbracciando da lontano il suo pubblico lo invita ad una travolgente serata con lo spettacolo “CARMEN” 

E’ partito lieve e silenzioso Terra Laghi Festival con una poetica apertura nella bella Cadegliano, il giardino fiorito sul Lago di Lugano che ha ospitato un’ ampia platea per assistere allo spettacolo storico di Teatro Blu "GIULIETTA E ROMEO” .

Inizia così con tanta emozione e commozione negli occhi di tutti  questa particolare XIV edizione. Un inizio in punta di piedi, un inizio che esprime onore e rispetto per chi è stato tradito da questa pandemia che ha travolto tutti.

Ma la vita continua e, seppur con le dovute precauzioni che questo strano tempo ci impone, il Festival non si scoraggia e prosegue con vitalità nei suoi numerosi appuntamenti.

Dopo Cadegliano il Festival si è liberato fra la provincia di Como (a Cassina Rizzardi e Binago), la provincia di Varese (ad Azzate, Brebbia, Sesto calende, Tradate) e la provincia di Verbano Cusio Ossola (a Santa Maria Maggiore ) e nella provincia di Lecco (a Civate)

consolidando il suo successo e stringendo legami sempre più forti e proficui con le istituzioni il suo pubblico.


SABATO 1 AGOSTO H 21.00 –  PIAZZA SAN GRAZIANO ARONA (NO)

all’interno della rassegna di Terra e laghi Festival 2020 

SILVIA PRIORI
in
CARMEN
Narrazione in opera gitana
da uno studio su “Carmen” di Prosper Mérimée
Silvia Priori - attrice
Maria Rosaria Mottola - ballerina flamenco
Caterina Piva - soprano
Testo di Silvia Priori
Regia di Kuniaki Ida
Prod. Teatro Blu
 
Dopo un emozionante tour europeo in Italia, Svizzera, Germania, Francia, Austria, Slovenia torna a Arona la CARMEN di e con Silvia Priori che vede la regia di Kuniaki Ida e la partecipazione della ballerina Maria Rosaria Mottola e la mezzosoprano Tania Pacilio.  Una travolgente versione in chiave teatrale dell’ opera lirica di Bizet ispirata a “Carmen” di Prosper Mérimée in cui il teatro si mischia col canto lirico e il flamenco.

“ Diserta, vieni via con me, la vita errabonda, all’ aria aperta, come tetto l’ universo, come legge la propria volontà ma soprattutto la cosa più inebriante: la Libertà, la Libertà!”
Lo spettacolo racconta la storia di un amore gitano che nasce, cresce e muore in cuori ardenti ed impetuosi e che tocca i vertici più alti della drammaticità. In un mondo fatto di zingari, di osti e di contrabbandieri Carmen è un personaggio rivoluzionario, fuori da ogni schema sociale, un cavallo sciolto, un’ anima inedita, vera e aderente fino alla morte a sé stessa e al suo anelito verso la libertà. Conscia della propria sensualità traboccante, della propria personalità, sarà la prima donna protagonista che dirà al pubblico “Carmen libera è nata, e libera morrà”.

“Silvia Priori ha interpretato i valori della libertà in modo ineccepibile supportata dalla bravissima bailaora di flamenco, Maria Rosaria Mottola e la coinvolgente e strepitosa voce di Tania Pacilio. Carmen è un amore gitano che nasce, cresce e muore in cuori ardenti ed impetuosi e che tocca i vertici più alti della drammaticità. In un mondo fatto di zingari, di osti e di contrabbandieri. Carmen è un personaggio possibile, non è uno stereotipo di donna, ma una persona conscia della propria sensualità traboccante, della propria personalità, e sarà la prima donna protagonista che dirà al pubblico “Carmen libera è nata, e libera morrà”

“L’attrice Silvia Priori che si è calata perfettamente nell’atmosfera e nel personaggio, annullando ogni giudizio e facendo vivere la sua versione del famoso personaggio femminile di vita propria, regalandole tutte le sfumature di una personalità complessa ed è riuscita, nell’arco di un’ora, a raccontare una vita intera e l’anima ferita di una donna”.

“Tutto si è fuso in un solo gesto e in un solo suono, restituendoci l’immagine di una Carmen immensa, alle prese con una storia tragica che aveva diritto ad un finale diverso”.
“Appena fuori dal Teatro, il pubblico si è sentito frastornato dalle emozioni, ma con la chiara consapevolezza di aver imparato qualcosa in più sulla libertà e che la vera purezza appartiene a chi è capace di vivere fino in fondo senza vendersi”.

CARMEN A BERNA
A Berna il 1° dicembre 2017 con “CARMEN” si è ripetuto  il  forte impatto emozionale che avevamo conosciuto il 9 dicembre del 2016 con Giulietta e Romeo. Nuovamente e se possibile con piu` vigore, Teatro Blu ha regalato un momento di grande spettacolarità di quell'arte teatrale polivalente  che  Silvia Priori  e del suo cast sanno creare. Silvia Priori,  grazie all' espressione teatrale arricchita dalla musica di Georges Bizet, dal bel canto e dal flamenco,  hanno trasmesso a tutti gli spettatori  i valori intrinseci della Carmen:  la sua  passionalità , l'innegabile  attualità e infine la particolare unione che esiste tra l'arte e  i doni del  corpo umano.Grande spettacolo! Grazie . Società Dante Alighieri - Comitato di Berna

CARMEN A VIENNA
La Compagnia teatrale Teatro Blu ha regalato ai soci e agli amici del Comitato viennese della Dante Alighieri una serata indimenticabile. Lo scorso venerdì, 20 ottobre, la compagnia teatrale „Teatro blu“ ha messo in scena presso il Calasanzsaal di Vienna lo spettacolo „Carmen“, di Silvia Priori, regia di Ida Kuniaki. L'attrice, Silvia Priori, ha incantato il pubblico viennese per la sua viva e sentita recitazione, interpretando una Carmen attuale, emancipata e libera, conscia delle sue capacità e responsabile delle sue scelte. Il flamenco e il canto lirico hanno contribuito a rendere avvincente il susseguirsi dei monologhi. Al termine della rappresentazione anche gli spettatori di madre lingua tedesca hanno lodato lo spettacolo e l'attrice per la chiarezza della lingua e la bravura scenica. Il Comitato di Vienna della Dante Alighieri è orgoglioso di aver potuto ospitare Silvia Priori e la sua compagnia. Direktion: Mag. Marco Grasso - Società Dante Alighieri Vienna

TEATRO OPERA- UN PONTE FRA TEATRO E OPERA
Un percorso artistico dedicato alle grandi protagoniste femminili dell' opera lirica mondiale. Un progetto dedicato all' amore visto dal punto di vista femminile e vissuto in contesti diversi. Iniziato nel 2015 con Butterfly, è proseguito nel 2016 con Carmen e nel 2017 con Traviata. Abbiamo studiato un modo innovativo per creare un ponte fra teatro e opera lirica, un modo per avvicinare all' opera chi all' opera non va, un modo per portare a teatro gli appassionati della lirica. Un progetto che si tuffa nell' Arte, giocando con il teatro, la danza, il canto lirico e la musica. Sul palco tutto si mescola, le arti interagiscono armoniosamente, tutto fluttua per creare magia e sorpresa.
Siamo andati alla ricerca dei canovacci da cui i compositori hanno tratto ispirazione. Abbiamo messo a confronto le novelle con la traduzione lirica realizzata successivamente e ne abbiamo ricreato una drammaturgia che fosse in grado di rispettarne la trama e i contenuti cercando soprattutto di esaltare quei tratti e quei significati profondi che potessero avere un chiaro aggancio con la nostra realtà. Abbiamo scoperto quanto Carmen sia un personaggio fortemente attuale, scomodo, fragile e passionale.
La Carmen, il capolavoro di Georges Bizet, considerata opera nazionale francese, simile all’Aida in Italia, è una storia d’amore e morte, che tocca i vertici più alti della drammaticità. L’opera, in quattro atti, su libretto di Henri Meilhac e Ludovic Halévyè è tratta da una novella di di Prosper Mérimée (1845). Teatro Blu anche in questa nuova creazione miscela come consuetudine, linguaggi artistici differenti.


Commenti

Post popolari in questo blog

NEWS: ANCORA SOSPESE LE ATTIVITA' RICREATIVE A CAUSA DEL CORONA VIRUS IN VIGORE NUOVO DECRETO LEGGE

MAGIA: APPUNTAMENTO DOMENICALE PER TUTTA L'ESTATE CON IL BOSCO SEGRETO DI WALTER MAFFEI

ARTE: LE ARMONIE DI ANA ELENA SASU IN MOSTRA IN SALA NICOLINI A VARESE