domenica 21 ottobre 2018

FESTIVAL DI ARTE E TEATRO: 10 ANNI DI SOGNI ALL’ARIA APERTA


FESTIVAL DI ARTE E TEATRO "SOGNI ALL'ARIA APERTA 

Decima edizione, La Musica" 

Dal 22 ottobre al 10 novembre 2018 torna il Festival di Arte e Teatro della Valceresio 1.10.100.10.1 LA MUSICA, lo abbiamo intitolato così! ogni numero è un pezzo di storia,l’individuo, gli anni del festival, la fine della grande guerra, i comuni che ci hanno appoggiato in questi anni, l’essere umano che è la base del nostro lavoro. Un festival che quest’anno chiude il suo triennio sulla comunicazione. 

Dopo la parola e l’immagine che hanno caratterizzato le scorse edizioni, ecco ora la musica elemento predominante nelle installazioni create.
Per il compleanno del Festival che compie dieci anni abbiamo deciso di non aprire le porte solo alle scuole, ma anche al pubblico adulto. 

Chiunque vuole, previa prenotazione sul nostro sito, potrà immergersi in questo progetto culturale che in questi dieci anni è stato seguito da 80000 persone delle scuole della provincia di varese. Il programma scolastico è già al completo, 16 date di spettacolo, 6 installazioni funzionanti tutti i giorni dal 22 ottobre al 10 novembre, per poi chiudere il Sabato 10 Novembre con un evento musicale negli spazi che hanno fatto vivere il Festival, un regalo a chi ci ha aiutato e supportato in questo lungo cammino. Avremo concerti e spettacoli in luoghi non dedicati alla cultura, bar, ferramenta, mobilifici, sale comunali per chiudere questo primo decennio in un abbraccio culturale collettivo. 

Le installazioni che apriremo al pubblico saranno “Battiti” che chiude il centenario della grande guerra realizzato in collaborazione con un giovane artista Triestino, Rodolfo Liprandi (su fb Rudy Liprandi) che con le sue mani ha intrecciato pezzi di legno e costruito animali, “La Storia si ripete” che vuole essere uno sguardo sui genocidi che avvengono nel mondo sviluppata con due ballerine (Giulia e Alessia) della scuola di Alessia Introini, e il gruppo musicale Sass di böll che ha costruito il viaggio musicale, “I Vestiti della Musica” che ci porterà alle origini della musica e “I Luoghi della Musica” perché ogni luogo è caratterizzato da uno strumento particolare sviluppati con Massimo Testa (organetto) e Sarah Leo (violino). 

E’ possibile scoprire ogni percorso culturale sul nostro sito dove potrete approfondire l’argomento, noi siamo pronti, ringraziamo chi in principio ha creduto e crede in un evento culturale che non
vuole solo intrattenere ma formare e far crescere consapevolmente le nuove e vecchie generazioni. Il Comune di Bisuschio e poi anche chi in questi anni ha saputo sostenerci, la Comunità montana del Piambello e i comuni della Valceresio, ma sopratutto ringraziamo tutte le scuole, le insegnanti ed i bambini che ogni anno si riversano a Bisuschio per crescere in un modo diverso! In occasione del centenario della fine della prima guerra mondiale Sabato 10 Novembre mattina alle ore 10.00 la giornata sarà aperta da una Rivisitazione Storica a cura di intrecciTeatrali. 

Per prenotare le giornate di percorsi culturali è molto semplice basta andare sul sito: www.intrecciteatrali.it, e cliccare sull’immagine di “Sogni all’Aria Aperta” e scegliere la giornata e l’orario. Per contattare la segreteria organizzativa del Festival Tel 3313193531 Email segreteria@intrecciteatrali.it.

PROGRAMMA E APPROFONDIMENTI:

http://www.intrecciteatrali.it/sogni-allaria-aperta/