CALCIO: SFIDA CONTRO IL SONA PER IL VARESE E' GIA' OBIETTIVO SALVEZZA

 



VARESE – OBIETTIVO SALVEZZA

𝗖𝗜𝗧𝗧À 𝗗𝗜 𝗩𝗔𝗥𝗘𝗦𝗘-𝗦𝗢𝗡𝗔
DOMENICA 13 NOVEMBRE 14.30
STADIO FRANCO OSSOLA VARESE
𝗔𝗿𝗯𝗶𝘁𝗿𝗼: Salvatore Marco Testaì Sezione di Catania.
𝗔𝘀𝘀𝗶𝘀𝘁𝗲𝗻𝘁𝗲 𝟭: Salvatore Barbanera Sezione di Palermo.
𝗔𝘀𝘀𝗶𝘀𝘁𝗲𝗻𝘁𝗲 𝟮: Giovanni Battista Citarda Sezione di Palermo.

“November rain” cantavano anni fa i Guns’n’Roses e piovono sconfitte novembrine sulla malcapitata formazione del Città di Varese in campionato.

Se la sconfitta perentoria in casa subita dall’Arconatese è stata però netta anche più del risultato, davanti ad una formazione che ha dimostrato la propria superiorità tecnica e fisica in tutti i reparti, nonostante il momentaneo pareggio varesino, con i gialloblu dell’Alto Milanese che si candidano seriamente tra le favorite d’obbligo del girone (e finalmente si è visto anche un minimo di tifosi al seguito degli ospiti al Franco Ossola), il 2 a 1 subito alle porte della Val Brembana contro il Villa Valle ha lasciato nei duecento tifosi giunti nella bergamasca ben più di un rimpianto. Dopo il meritato vantaggio varesino infatti una decisione arbitrale quantomeno discutibile oltre a concedere il rigore del pareggio alla squadra di casa ha lasciato gli uomini di De Paola in dieci dalla metà del primo tempo. Nonostante l’inferiorità numerica e nonostante il gol del 2 a 1 subito a freddo ad inizio ripresa, Mapelli e compagni hanno dato priva di grinta e coraggio buttandosi in avanti alla ricerca del pareggio che solo una maledetta deviazione su rigore calciato da Ferrario del portiere locale sulla traversa ha impedito di ottenere. Pareggio che sarebbe stato stra meritato stante quanti visto in campo, con i tifosi varesini che hanno comunque applaudito la squadra al rientro negli spogliatoi, con il papà del bomber Ferrario in prima fila che non sapeva darsi pace per l’errore del figlio.

Tra l’una e l’altra sconfitta il “brodino caldo” della vittoria a Venegono sulle Fenici della Varesina in coppa Italia, con il Varese così che avanza al prossimo turno dei sedicesimi di finale dove se la vedrà con la bresciana Franciacorta, anch’essa nel girone B insieme al Città di Varese.

Parliamo ora dei prossimi impegni che attendono il Città di Varese: perché se Atene piange, Sparta certo non ride, ed eco infatti arrivare all’Ossola nella sfida tra le nobili decadute del girone il Sona Verona, unica squadra veneta nel girone lombardo.

Nato in estate come Chievo-Sona, doveva essere il punto di rinascita degli “asini volanti” capaci di calcare per anni i campi della serie A e di disputare accesi derby contro l’Hellas. In realtà vicissitudini societarie hanno portato al naufragio di questo progetto ed ora il Sona ASD, di riflesso, ha avuto ripercussioni che sul rendimento della squadra, ad oggi ultima in classifica con uno dei peggiori attacchi del girone (solo la Real Calepina ha fatto fino ad ora peggio) ed anche una delle peggiori difese (anche se il Città di Varese in questo caso ha subito un gol di più).

Attenzione alle insidie comunque, anche il Breno settimane fa giungendo a Varese da ultima in classifica sembrava vittima designata e poi ricordiamo tutti il rocambolesco pareggio ottenuto dai valcamonichini, speriamo che la grinta vista in campo a Villa d’Almè sia corroborante per evitare brutte sorprese.

Nel frattempo la lanciatissima Varesina, che ha fermato sul proprio campo la capolista Lumezzane, va a rendere visita all’Alcione Milano.

Nel turno successivo, doppio incrocio sulla strada Varese e Bergamo,  Città di Varese  in trasferta contro il Brusaporto e Varesina in casa contro il Ciserano.

Per i trasfertisti, cui piace eventualmente abbinare alla partita qualche piacevole visita dei dintorni, nelle vicinanze di Brusaporto da segnalare i castelli medievali di Malpaga e di Cavrengo, in alternativa, un salto a Bergamo Alta ha sempre il suo bel perché…


MAX DIANI

Commenti

Post popolari in questo blog

SKASSAKASTA LIVE MUSIC A VEDANO

NATALE: EVENTI NATALIZI DEI LAGHI TRA CERNOBBIO, LECCO, LUGANO E VARESE

ESTATE VARESINA: AL VIA 200 INIZIATIVE PER TUTTA L'ESTATE DA VIVERE A VARESE