DOCUMENTARIO: A CURA DELL'ASSOCIAZIONE "LE VIE DEI VENTI" IL DOCUMENTARIO DI PATRICK ROUXEL A VARESE


"Green e Alma" - documentario di Patrick Rouxel

Sabato 14 dicembre alle ore 21 presso la Sala Montanari di Varese 
a cura dell' Associazione culturale Le Vie dei Venti

Associazione culturale Le Vie dei Venti di Varese, che dal 1994 organizza con il patrocinio del Comune di Varese, una serie di incontri con conosciuti fotografi, documentaristi, scrittori, ambientalisti, giornalisti, reporter e viaggiatori che mirano a farci conoscere meglio le dinamiche del Mondo che ci circonda.  I temi trattati vanno dalla geopolitica all'ambiente, dall'antropologia al viaggio. La prossima serata avrà luogo sabato 14 dicembre alle ore 21 presso la Sala Montanari di Varese con "Green e Alma" - documentario di Patrick Rouxel, regista indipendente dedicato alla conservazione della foresta pluviale e al benessere degli animali.

GREEN pluripremiato film che racconta un commovente viaggio attraverso gli occhi e i ricordi di una orangutan femmina, vittima della deforestazione per la produzione di olio di palma nel Borneo, in Indonesia, e ALMA, una denuncia della deforestazione brasiliana, che chiama in causa il settore industriale dell'allevamento bovino. Dove l'avidità ed il consumismo stanno trasformando l'Amazzonia in un luogo altro. Non più foresta, ma pascoli per milioni di mucche destinate alla macellazione.
Campi di soia per poter alimentare anche i capi bovini di altre parti del mondo.
I suoi film danno voce alla foresta pluviale e alle vittime della deforestazione. Sono sia un tributo alla bellezza della foresta pluviale e della sua fauna selvatica, sia un mezzo per aumentare la consapevolezza della sofferenza e della perdita inflitte dallo sviluppo umano, dall'avidità corporativa e dal consumismo


Dal 2003, Patrick Rouxel ha speso tutte le proprie energie per la realizzazione di film legati alla sensibilizzazione dell'opinione pubblica sui temi della deforestazione, della lenta ed inesorabile perdita di biodiversità del pianeta, e sul trattamento etico degli animali. Dopo GREEN pluripremiato film che racconta un commovente viaggio attraverso gli occhi e i ricordi di una orangutan femmina, vittima della deforestazione per la produzione di olio di palma nel Borneo, in Indonesia, verrà proposto ALMA, una denuncia della deforestazione brasiliana, che chiama in causa il settore industriale dell'allevamento bovino. Dove l'avidità ed il consumismo stanno trasformando l'Amazzonia in un luogo altro. Non più foresta, ma pascoli per milioni di mucche destinate alla macellazione. Campi di soia per poter alimentare anche i capi bovini di altre parti del mondo.
I suoi film danno voce alla foresta pluviale e alle vittime della deforestazione. Sono sia un tributo alla bellezza della foresta pluviale e della sua fauna selvatica, sia un mezzo per aumentare la consapevolezza della sofferenza e della perdita inflitte dallo sviluppo umano, dall'avidità corporativa e dal consumismo.

INGRESSO LIBERO

Commenti

Post popolari in questo blog

MAGIA: APPUNTAMENTO DOMENICALE PER TUTTA L'ESTATE CON IL BOSCO SEGRETO DI WALTER MAFFEI

NEWS: ANCORA SOSPESE LE ATTIVITA' RICREATIVE A CAUSA DEL CORONA VIRUS IN VIGORE NUOVO DECRETO LEGGE

ARTE: LE ARMONIE DI ANA ELENA SASU IN MOSTRA IN SALA NICOLINI A VARESE