domenica 20 marzo 2016

UN GIARDINO IN RICORDO DI LAURA PRATI


Sala Bolognese intitola un giardino a Laura Prati


Un giardino pubblico avrà il nome di Laura Prati. Alla sindaca di Cardano al Campo uccisa tre anni fa il Comune di Sala Bolognese intitola lunedì 21 marzo lo spazio verde di via Giotto nella frazione di Padulle, in occasione della XXI giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie.
Gli appuntamenti della giornata vedranno anche l’intitolazione di uno spazio verde pubblico nella frazione di Sala a Giorgio Ambrosoli e del giardino pubblico nella frazione di Osteria Nuovo ad Angelo Vassallo.
Alla celebrazione sarà presente anche l’Associazione Laura Prati, accanto al marito di Laura, Pinuccio Poliseno, e, in rappresentanza dell’amministrazione comunale di Cardano al Campo, il presidente del Consiglio comunale Costantino Iametti, che di Laura Prati è stato vicesindaco.
L’intitolazione del giardino a Laura è in programma alle 15: alle 18.30 a Padulle un incontro pubblico parlerà di “Ponti di memoria, luoghi di impegno: la memoria di comunità che si trasforma in impegno quotidiano e giustizia sociale”.
Il programma è aperto a tutti i cittadini con particolare attenzione ai giovani e nelle mense delle scuole del territorio si pranzerà con le “Penne bio” di Libera.
Saranno presenti anche i familiari di Angelo Vassallo.
All’iniziativa dell’amministrazione comunale di Sala Bolognese partecipano anche l’associazione Bel Quel, gli studenti del progetto Io ci sono e tu?, i volontari del Servizio civile nazionale e gli studenti e insegnanti dell’istituto comprensivo A.Ferri.



https://www.facebook.com/lprati1?fref=ts