TEATRO: L' EXTRA LIBERTA' DI ALESSANDRO SIANI A VARESE NEW EDITION

 

Alessandro Siani - Extra Libertà live tour “new edition”


TEATRO DI VARESE - PIAZZA REPUBBLICA

VENERDÌ 17 FEBBRAIO 2023 ORE 21:00

INTERO: Platea Vip € 60,00 | Platea Poltronissima € 55,00 | 1° Galleria
€ 50,00 | 2° Galleria € 44,00

https://www.teatrodivarese.com/evento/alessandro-siani-extra-liberta-live-tour/


Libertà di pensiero, libertà di stampa libertà d'espressione, ma anche la libertà che ci è stata negata

in questi ultimi tempi di covid. La libertà sarà il filo conduttore del nuovo spettacolo di Alessandro

Siani che ritorna a calcare le scene con il suo nuovo stand up comedy, che arriva dopo il successo

strepitoso del "Felicità tour".

In questo nuovo progetto live il dialogo con il pubblico diventerà fondamentale per affrontare

argomenti come la convivenza forzata, il fenomeno serie tv, il potere dei social, la politica ,

l’attualità, la guerra e soprattutto la libertà di pensare e sognare un futuro migliore senza virologi,

vaccini e mascherine in cui l’unico antidoto alla frustrazione dei nostri giorni possa essere una dose

di gioia pura. La libertà di trascorrere una serata senza pensieri!

"Quest’anno celebro i 25 anni di carriera, anche se preferirei parlare di una vera e propria passione

a tempo indeterminato, e non di lavoro, ho troppo rispetto per questa parola.

Il mio al massimo è un dopolavoro!!!”


Biografia


. Alessandro Siani ha inoltre doppiato in napoletano spezzoni del cartone

animato Jeeg robot d'acciaio, trasformato per l'occasione in "Giggig robot

d'acciaio", andati in onda sull'emittente campana Telenapoli 34 durante lo

spettacolo da lui condotto, «Movida»

Nel 2003 si fa conoscere alla trasmissione comica Bulldozer di Rai 2,

condotta da Federica Panicucci, reinterpretando Tatore. Il suo personaggio

ha ottenuto subito un buon successo e approvazione a livello nazionale. Fra

le sue apparizioni, lo ricordiamo anche a Domenica in con Mara Venier, nel

varietà Guarda che luna (Rai 1, 2004).

Grazie allo spettacolo teatrale "Fiesta", nel dicembre 2004, con Francesco

Albanese e Carmela Nappo, Siani diventa uno dei comici più popolari in

Campania e in generale nel sud Italia, con la nascita di veri e propri

tormentoni. Il successo teatrale di Fiesta (allestito per oltre un mese al

teatro Diana di Napoli) ha portato all'uscita del DVD dell'omonimo

spettacolo, che ha venduto 26000 copie. Fiesta è seguito nel 2005 dalla

tournée del suo nuovo spettacolo, "Tienimi Presente" e "Per Tutti". Nello

stesso anno ha condotto l'edizione di Sanremo Giovani. I suoi spettacoli

sono sempre dedicati a Giovanni Sisto, fratellastro di Siani. Nel 2006 è stato

protagonista del film Ti lascio perché ti amo troppo di Francesco Ranieri

Martinotti prodotto da Mauro Berardi. La prima esperienza di Alessandro

Siani nel campo del cinema (il trio Albanese-Ranieri Martinotti-Siani si è

occupato anche del soggetto e delle sceneggiature) gli ha fatto guadagnare

il premio di miglior attore al Giffoni Film Festival. Nello stesso anno è stato

fra gli attori di Natale a New York, insieme a Christian De Sica, Massimo

Ghini, Elisabetta Canalis, Sabrina Ferilli


In contemporanea ha continuato le sue apparizioni su Rai 2 comparendo

come inviato dallo stadio San Paolo a Quelli che... il calcio (condotto da

Simona Ventura). Alla fine dell'aprile 2007 esce sul mercato il suo secondo

DVD intitolato Tienimi presente. Il 12 maggio ha portato allo Stadio San

Paolo lo spettacolo Per tutti, con un'affluenza di circa 25000 persone. Nel

giugno 2007 ha condotto su Rai 2, insieme a Serena Garitta, Tribbù,

trasmissione comica ambientata contemporaneamente a Napoli e a Varese.

Nel Natale 2007 è tornato al cinema con Christian De Sica e Michelle

Hunziker in Natale in crociera di Neri Parenti. Dopo il successo che ha

avuto con Christian De Sica nei film di Natale, dal 23 dicembre 2008 ha

girato in tour con lo spettacolo chiamato Più di prima. Il 25 gennaio 2009

sale sul palco di Colorado Cafè dove si è esibito per promuovere il suo

spettacolo teatrale.. Ha poi partecipato a Made in Sud, spettacolo comico

con vari comici del sud e napoletani come Gigi & Ross, con la conduzione

di Fatima Trotta, i malinconici , il prof Enzo Fischetti e tanti altri .

Il 1o ottobre 2010 è uscito Benvenuti al Sud, remake del film francese del

2008 Giù al Nord, che vede come co-protagonista Siani insieme a Claudio

Bisio nel ruolo di impiegato delle Poste al fianco del suo nuovo capoufficio

interpretato dallo stesso Bisio.Il film ottiene un grandissimo successo, sia di

pubblico che di critica, e raggiunge l'incasso di 29 873 491 €, raggiungendo

il 5o posto nella classifica dei maggiori incassi in Italia di tutti i tempi.


Alessandro Siani è a Castellabate sul set di Benvenuti al Nord

Nel 2011 ha dato la voce a Francesco Bernoulli nel film Cars 2, sequel di

Cars - Motori ruggenti e ha partecipato al film La peggior settimana della

mia vita, a fianco a Fabio De Luigi e Cristiana Capotondi nel ruolo del

testimone dello sposo, Ivano.

Il 18 gennaio 2012 è uscito Benvenuti al Nord, sequel di Benvenuti al Sud,

che vede come co-protagonista Siani sempre insieme a Bisio in qualità di

impiegato delle Poste trasferito a Milano. Il film ottiene un grande successo

di pubblico, raggiungendo l'incasso complessivo di 27 178 307 €

Il 17 febbraio 2012 interviene come ospite al 62o Festival di Sanremo nel

corso della quarta puntata dove recita un monologo di circa venti minuti

riguardo ad alcuni temi di attualità: dalle pensioni allo spread, concludendo

poi con una seria dissertazione sull'unità di Italia. Nel 2012 prosegue il suo

tour chiamato Sono in zona show. È stato presente anche alla quarta

puntata dell'undicesima edizione del talent show Amici condotto da Maria

De Filippi, scherzando ancora una volta sulla crisi e sul programma della De

Filippi. Nel 2012 vince inoltre il premio Frevarcom.

Il 2013 vede il suo debutto alla regia con il film Il principe abusivo,

ambientato a Napoli. Tra gli attori troviamo Christian De Sica, Serena Autieri

e Sarah Felberbaum. Il film si rivela un grande successo al botteghino,

registrando un incasso di quasi 15 milioni di euro.

Nel 2014 debutta alla regia anche nel teatro con la commedia Benvenuti in

casa Esposito, scritta con Paolo Caiazzo e Pino Imperatore e liberamente

tratta dall'omonimo romanzo bestseller di Pino Imperatore.


La commedia ottiene un grande successo di pubblico e va in scena in vari

teatri italiani anche nel 2015 e nel 2016. Dopo il successo con Il principe

abusivo, nel maggio 2014 Siani inizia sulla Costiera Amalfitana le riprese

del suo secondo film alla regia, dal titolo Si accettano miracoli. Nel cast,

oltre all'attore napoletano, troviamo anche Fabio De Luigi, Serena Autieri e

Ana Caterina Morariu. Il film, prodotto da Cattleya, è stato distribuito nelle

sale da 01 Distribution il 1o gennaio 2015.

Il 10 febbraio 2015, di nuovo ospite al 65o Festival di Sanremo condotto da

Carlo Conti, devolve il compenso ricevuto all'Istituto Giannina Gaslini di

Genova e all'Ospedale Santobono di Napoli. Il 1o gennaio 2017 viene

distribuito nelle sale il suo terzo film alla regia, dal titolo Mister Felicità, che

vede nel cast oltre a Siani anche Diego Abatantuono, Carla Signoris, Elena

Cucci e Cristiana Dell'Anna.Il 22 aprile 2017 Alessandro Siani registra al

Teatro Politeama Greco di Lecce il suo spettacolo teatrale Il Principe

Abusivo a teatro che è stato trasmesso in televisione a Natale sul canale

Nove. Riprende a ricalcare i teatri italiani con il suo nuovo tour chiamato

Felicità tour, che inizia il 9 marzo 2019 ad Avellino al Teatro comunale Carlo

Gesualdo .Il 24 dicembre 2019 è stato protagonista del primo programma

da lui scritto e condotto su Sky Uno, Stasera Felicità.

Dal 27 settembre al 2 novembre 2021 ha condotto Striscia la notizia insieme

a Vanessa Incontrada .

Commenti

Post popolari in questo blog

SCIENZA: A VARESE "REAL HUMAN BODIES" UNA MOSTRA DI VERI CORPI UMANI

SAGRA : A SESTO CALENDE DUE WEEK END CON LA GRANDE FESTA DELLE CASCINE DI SAN GIORGIO

MUSICA: AL VIA LA GRANDE FESTA D'ESTATE SAXOFONISTICA E DELLA MUSICA TRA VARESE E CUVEGLIO PASSANDO PER VIGGIU'