MUSICA: AL DUSE DI BESOZZO IL BLUES DI SUGARBLUE E MAX DE BERNARDI


Al Duse di Besozzo arriva la leggenda dell’armonica Sugar Blue in compagnia del maestro delle sei corde Max De Bernardi

L’associazione di promozione sociale Black & Blue in collaborazione con il Comune di Besozzo torna a proporre finalmente dopo la drammatica pausa causata dalla pandemia la Stagione Musicale del Teatro Duse di Besozzo. 

Il secondo appuntamento della rassegna è uno di quelli da non perdere per gli appassionati non solo di blues ma della musica di qualità a tutto tondo. Potrete ascoltare le note della leggendaria armonica di Sugar Blue, vincitore di un Grammy Award, che in passato hanno risuonato nei dischi dei Rolling Stones e Willie Dixon e sui palchi di tutto il mondo. . 

Il 25 marzo a Besozzo, insieme al virtuoso della chitarra finger style Max De Bernardi, il musicista di New York darà vita a un concerto unico in bilico tra tradizione e modernità, virtuosismo e feeling…

 VENERDI’ 25 MARZO Inizio concerti ore 21.30 Ingresso 15€ intero 12€ ridotto (Soci COOP, soci Black & Blue) Informazioni e prenotazioni presso Musical Box Besozzo – 0332 770479 musicalbox.besozzo@gmail.com 

Biografie 

S U G A R B L U E ( a l l ’ a n a g r a f e J a m e s Joshua "Jimmie" Whiting) ha iniziato la sua carriera come musicista di strada per poi registrare in studio n e l 1 9 7 5 c o n Brownie M c G h e e e Roosevelt Sykes. L’ a n n o s u c c e s s i v o , c o n t r i b u i s c e a l l e registrazioni di Victoria Spivey e Johnny Shines prima di alzare la posta e trasferirsi a Parigi su consiglio del pioniere del piano-blues Memphis Slim. In Francia i Rolling Stones, dopo averlo sentito suonare, si innamorano del suo sound e lo invitano a unirsi a loro in studio. Oltre al suo lavoro nell’album Some Girls (indimenticabile il suo riff in “Miss You”), registra Emotional Rescue e Tattoo You. Nel 1982 decide di lasciare gli Stones e l’Europa e di tornare alle origini. Vuole lavorare con gli altri maestri dell’armonica blues. A Chicago torna a jammare con Big Walter Horton, Carey Bell, James Cotton e Junior Wells. Inizia anche un sodalizio artistico che durerà per anni con l’amico Louisiana Red. Dopo due anni in tournée con il suo amico e mentore Willie Dixon come parte dei Chicago Blues All Stars prima di iniziare con la sua band nel 1983. Ha ricevuto il Grammy Award nel 1985 per il suo lavoro sull’album Atlantic, Blues Explosion, registrato dal vivo al Montreux Jazz Festival. Nel 1987 partecipa al film “Angel Heart”(e alla colonna sonora) di Alan Parker con Robert De Niro e Mickey Rourke. Nel 1988 un secondo disco in cui è presente vince il Grammy: “Hidden Charms” di Willie Dixon. Session man ormai richiestissimo finisce nei dischi o sui palchi con gente del calibro di Bob Dylan, Frank Zappa, Stan Getz, Lionel Hampton, B.B.King... Negli anni ‘90 inizia a registrare dischi con la storica Alligator Records, ormai il suo stile è formato e riconoscibilissimo: un crossover di diverse influenze dal blues classico al jazz al rock che lo consacrano come un virtuoso mondiale e un innovatore dello strumento. Ricomincia a girare il mondo facendo spola tra Stati Uniti ed Europa. In Italia partecipa al tour di Davide Van De Sfroos come ospite speciale. 

MAX DE BERNARDI, chitarrista e cantante milanese, è considerato tra i migliori interpreti della old time music in Europa. Enciclopedia vivente della musica della tradizione afroamericana ha metabolizzato la lezione dei grandi maestri del Country Blues e del ragtime come Blind Blake, Leadbelly, Rev, Gary Davis, Sam Chatmon, Son House, Mississippi John Hurt raggiungendo una perizia unicaallo strumento unica. Nel 2013 ha vinto con il suo gruppo (i Veronica & The Red Wine Serenaders) l’European Blues Challenge a Tolosa in Francia. Si è esibito negli USA, in Francia, Germania, Inghilterra, Norvegia, Polonia, Repubblica Ceca, Ungheria... Ha collaborato con numerosi artisti internazionali tra cui Tom Russell, Washboard Chaz, Andy Just, Mictch Woods, Al Copley, James Wheeler, Packer & Dunn, Bob Brozman, Andy J.Forrest… 

STAGIONE MUSICALE TEATRO DUSE 2022 04 marzo – CEK & THE STOMPERS 25 marzo – SUGAR BLUE (USA) & MAX DE BERNARDI 08 aprile – JAIME DOLCE’S INNERSOLE (USA/I) 22 aprile – Francesco Piu - Showcase (presso MusicalBox, ingresso libero) 21 maggio – ALEX HAYNES & the FEVER (UK/I) Inizio concerti ore 21.30 Ingresso 15€ intero – 12€ ridotto (Soci COOP, soci Black & Blue) Informazioni e prenotazioni presso Musical Box Besozzo – 0332 770479 musicalbox.besozzo@gmail.com

Commenti

Post popolari in questo blog

ARTE: IL GIAPPONE AL CASTELLO DI MASNAGO

FESTIVAL: AL VIA UNA SERIE DI EVENTI A GALLARATE ”E-STATE CON NOI!”

MUSICA: TORNANO I CONCERTI A VILLA TOEPLITZ