TEATRO: A CUASSO RIPARTE LA STAGIONE TEATRALE DIRETTA DA PAOLO FRANZATO


 Al Teatro di Cuasso 100% carichi di arte, creatività e spettacoli

Si riparte con la nuova Stagione diretta da Paolo Franzato

 

Finalmente gli spettacoli in Italia possono tornare ad avere la capienza al 100% e al Nuovo Teatro di Cuasso il Direttore Artistico Paolo Franzato presenta con gioia ed entusiasmo la  Stagione Teatrale 2021/22 con il supporto organizzativo della Proloco Cuasso. Reduce da una intensissima estate in cui Franzato ha condotto diverse attività laboratoriali e organizzato meravigliosi eventi performativi tra Varese, il Chiostro di Voltorre e Cuasso al Monte, proprio da qui si riparte sabato 13 novembre 2021, alle ore 21, dove ben 15 attori dell’Accademia Teatro Franzato saranno sul palco cuassese con il debutto tanto atteso dello spettacolo “Attenzione alle valanghe!”, che raccoglie sette atti unici di Jean Tardieu, con la regia e l’adattamento drammaturgico di Paolo Franzato. Prima scuola teatrale fondata a Varese, l’Accademia Teatro Franzato, giunta alla 26^ edizione delle sue attività didattiche, pedagogiche e formative, presenta questo nuovo spettacolo che segna un ritorno al mitico Teatro dell’Assurdo dopo aver proposto e rappresentato per decenni una miriade di esilaranti spettacoli su vari testi di Eugène Ionesco, Samuel Beckett, Raymond Queneau, Woody Allen, Jean Tardieu. Proprio a quest’ultimo drammaturgo, a ventisei anni dalla sua scomparsa, è dedicata questa commedia, composta da diversi atti unici interpretati dai Gruppi Adulti e Ragazzi dell’Accademia, in un crescendo di divertimento, ironia, grottesco e paradossi, che unisce lo stupore e la meraviglia della creazione scenica dei suoi brillanti interpreti, alle maggiori tecniche, stili e poetiche del teatro contemporaneo. Paolo Franzato, che si conferma uno dei principali registi italiani delle opere del celebre autore francese, ha diretto e adattato per questo spettacolo i seguenti atti unici: Signor Io, Linguaggi Familiari, Lo sanno solo loro, Lo sportello, Osvaldo e Zenaide, Un gesto per un altro, C’era folla al castello. Attori Gruppo Adulti: Matteo Albergoni, Marcella Magnoli, Mauro Provvidi, Michele Stura, Irene Terzaghi, Riccardo Trovato, Alberto Vezzoli. Attori Gruppo Ragazzi: Alice Amendola, Matilde Bianchi, Serena Biemmi, Emma Bovani, Francesco Daverio, Mathilda Furia, Greta Lodi. Special guest: Urbano Moffa. Costumi e oggetti di scena di Marcella Magnoli. Aiuto regia Marco Rodio. Ingressi: intero 10 euro compresa consumazione; fino ai 13 anni ridotto 5 euro (senza consumazione).

Domenica 19 Dicembre sarà la volta del primo spettacolo teatrale e musicale in forma di sacra rappresentazione all’esterno del Teatro, ovvero nel borgo antico di Cuasso. Sacro Universo sarà un rito sacro ideato e diretto da Paolo Franzato, con attori, musicisti e cantanti. I temi dello spettacolo sono la creazione, la natività, la maternità, la donna e il rapporto con la società, e vengono incarnati nell’icona ed emblema quale è Maria Madre di Gesù. Le letture sceniche sono interpretate dalle attrici Monica Anchieri, Marcella Magnoli, Caterina Murrazzu, Irene Terzaghi del Teatro Franzato che si alternano alle musiche e ai canti interpretati dai cori di Solevoci, con la consulenza musicale e la direzione del coro del M° Fausto Caravati. La scrittura drammaturgica di Marco Rodio è ispirata al libro “In nome della madre” di Erri De Luca.

Mercoledì 6 gennaio 2022 come tradizione sarà un pomeriggio dedicato ai piccoli e alle famiglie. In scena lo spettacolo  Il Melologo” con l’attrice Liliana Maffei e la musicista Anna Pedrazzini. Rivolto a bambini dai 3 ai 10 anni lo spettacolo, un po’ concerto e un po’ teatro d’attore, prende il nome dal genere musicale del settecentesco Melologo, che unisce il testo parlato alla musica. I due linguaggi vanno in sincronia e si completano, in un gioco di rimbalzo. Un immergersi in suoni, voci, parole dove il pubblico di grandi e piccini è coinvolto attivamente, attraverso la body percussion e il canto. I racconti e le musiche, tratti da testi per l’infanzia e dal repertorio musicale classico e moderno, coinvolgeranno gli spettatori grandi e piccoli nell’azione scenica.

         Sabato 26 febbraio 2022 debutterà la commedia teatraleFemmine Galattiche” con una serie di monologhi del drammaturgo Giuseppe Della Misericordia, con le brillanti attrici Monica Anchieri, Marcella Magnoli e Caterina Murrazzu, regia di Raffaele Campolattano, Alessandro Mezzanotte e Mauro Provvidi. Femmine Galattiche è uno spettacolo che gioca brillantemente con i temi femminili di sempre, declinati in chiave ultramoderna: i figli, il lavoro, gli uomini, la libertà, il corpo. E' tutto molto complicato, ma per fortuna ci sono le diete, l'ironia e soprattutto l'Agenzia Matrimoniale Spaziale.

Finale di Stagione domenica 27 marzo 2022 con un grande evento performativo per la Giornata Mondiale del Teatro.

Nuovo Teatro di Cuasso, via Roma 8 a Cuasso al Monte (Va).

Prenotazioni telefoniche presso Proloco Cuasso (tel. h 17.30/21): tel. 349.3755903 - tel. 348.8665284 - tel. 331.4439439.
Sito web:
www.proloco-cuasso.it

Social:

Ingresso con green pass e mascherina.

La Stagione Teatrale 2021/22 è realizzata con il patrocinio e il contributo del Bando Cultura 2021 della Fondazione Comunitaria del Varesotto.
 

Commenti

Post popolari in questo blog

MOSTRA: AL CASTELLO DI MASNAGO VARESE “NEL SALOTTO DEL COLLEZIONISTA: ARTE E MECENATISMO TRA OTTO E NOVECENTO”

ARTE: MOSTRA DI RENATO GALBUSERA AL MUSEO BODINI DI GEMONIO "MEMORIA DEL TEMPO PRESENTE"

MUSICA : IN USCITA LA COLONNA SONORA DI “ITALY IN A DAY” DEI DEPRODUCERS: VITTORIO COSMA / GIANNI MAROCCOLO/RICCARDO SINIGALLIA / MAX CASACCI