EVENTO: NO ALLA VIOLENZA SULLE DONNE

 


Più di mille coperte multicolori su piazza Repubblica 


Domenica 28 novembre l'evento per dire no alla violenza sulle donne


Domenica 28 novembre, in occasione della Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne, Piazza della Repubblica a Varese sarà rivestita da una coloratissima e gigantesca coperta di maglia, formata da oltre milletrecento coperte. Si tratta del progetto "Viva Vittoria Varese" promosso da un partenariato tra il Comune di Varese e l'associazione "I Colori del Mondo" e realizzato grazie all'impegno di "Varese in Maglia".


Per l'occasione tutta la piazza cittadina sarà allestita da coperte colorate, ognuna formate da quadrati in maglia di 50 centimetri per 50, lavorate ai ferri o ad uncinetto e cucite insieme con un filo rosso. I quadrati sono stati realizzati da uomini e donne volontari che hanno offerto gratuitamente il loro operato per dire un no fermo alla violenza sulle donne. Il pubblico potrà ammirare, scegliere e acquistare fra centinaia di quadrati: il cui ricavato sarà devoluto ai quattro Centri Antiviolenza della Rete Interistituzionale territoriale di Varese di cui il Comune di Varese è Ente Capofila: Eos, Icore, Dico_Donna e Donna Sicura. Il filo rosso che cuce le nostre coperte è il simbolo del nostro impegno sinergico e quotidiano contro la violenza alle donne, un intreccio di solidarietà e di fattivo sostegno per ribadire il nostro corale NO alla violenza. Hanno aderito all'iniziativa anche i comuni di Leggiuno, Luino, Besozzo, Masciago Primo, Castellanza, Cuasso al Monte e Azzate. 


“Questo progetto è il risultato di un flusso positivo che ha visto il coinvolgimento di moltissime donne, ma anche uomini e ragazzi delle scuole impegnati a realizzare le coperte – spiega l'assessora Rossella Dimaggio - a cui si aggiungono i bambini che nelle ore del doposcuola hanno dipinto le confezioni di carta. Una rete per dire, uniti, no alla violenza sulle donne, di qualsiasi natura essa sia, psicologica, fisica, verbale. Con l'augurio che non sia più necessaria una giornata per ribadire un diritto fondamentale”.


Gli organizzatori sin dal primo mattino saranno operativi per stendere le coperte sulla piazza, per l'evento che sarà aperto al pubblico dalle 9.00 alle 19.00, con la possibilità di scegliere e acquistare le coperte e sostenere così i Centri Antiviolenza. Alle 10.30 ci sarà il primo flash mob a cura del gruppo del Centro di Formazione Fisico Sportiva Comunale, mentre alle 11.00 seguiranno i saluti di sindaco e istituzioni. Si prosegue alle 12.00 con il secondo flash mob mentre alle 14.30 sarà il momento dell'esibizione delle danze popolari gruppo femminile “Ikoreia”. All'evento in piazza parteciperà Max Laudadio, mentre al Centro Commerciale Le Corti sarà allestita la mostra a cura del Liceo Artistico Frattini di Varese. In caso di maltempo la manifestazione sarà rinviata a domenica 05 dicembre 2021.

Commenti

Post popolari in questo blog

MOSTRA: AL CASTELLO DI MASNAGO VARESE “NEL SALOTTO DEL COLLEZIONISTA: ARTE E MECENATISMO TRA OTTO E NOVECENTO”

ARTE: MOSTRA DI RENATO GALBUSERA AL MUSEO BODINI DI GEMONIO "MEMORIA DEL TEMPO PRESENTE"

MUSICA : IN USCITA LA COLONNA SONORA DI “ITALY IN A DAY” DEI DEPRODUCERS: VITTORIO COSMA / GIANNI MAROCCOLO/RICCARDO SINIGALLIA / MAX CASACCI