TEATRO: LA MARIA BRASCA DI TESTORI IN SCENA AL GIUDITTA PASTA




LA MARIA BRASCA

di Giovanni Testori

con MARINA ROCCO,
Mariella Valentini, Luca Sandri, Filippo Lai
scene Gianmaurizio Fercioni – costumi Daniela Verdenelli
luci Oscar Frosio – musiche Fiorenzo Carpi
riallestimento a cura di Albertino Accalai per la scena e Simona Dondoni per i costumi
assistente alla regia Diletta Ferruzzi – pittore scenografo Santino Croci
direttore di scena Mattia Fontana – macchinista costruttore Marco Pirola
macchinista Giulio Cagnazzo – elettricista Gianni Gajardo – sarta Giulia Leali
scene costruite presso il laboratorio del Teatro Franco Parenti

Teatro Giuditta Pasta Saronno

GIOVEDÌ 1° FEBBRAIO 2024 | ore 20.45

Per la Stagione di Prosa del Teatro Giuditta Pasta giovedì 1° febbraio alle 20.45, in scena l’unico personaggio vincente di Testori, quello che grida al mondo la potenza della passione, l’amore per la vita vissuta fuori da ogni costrizione, convenzione, compromesso: La Maria Brasca.


In un connubio perfetto tra talento attoriale e regia di altissimo livello, lo spettacolo teatrale La Maria Brasca, interpretato da una straordinaria Marina Rocco e da Mariella Valentini, Luca Sandri e Filipp Laiuno e diretto con maestria da Andrée Ruth Shammah, si prepara ad affascinare il pubblico con la sua intensità e raffinatezza.

Marina Rocco, nel ruolo che è stato di Franca Valeri negli anni ’60, fa rivivere sulla scena la calzettaia di Niguarda con un’esplosione di energia che diverte e commuove al tempo stesso, regalandoci una performance che si distingue per la sua profondità emotiva ed offrendo agli spettatori uno sguardo penetrante sulla Milano degli anni Sessanta.

L’abile regia di Andrée Ruth Shammah aggiunge un tocco di incanto e di nostalgia ad un lavoro che la stessa regista ha visto vivere e respirare prima del suo incontro con Testori, guidando gli attori attraverso una narrazione avvincente ed in perfetto equilibrio tra dramma e commedia, tra lacrime e risate, suscitando nel pubblico emozioni che resteranno impresse nella memoria dello spettatore.


Lasciatevi trasportare in questo straordinario spettacolo teatrale dove l’eccellenza artistica si fonde con la genialità di Giovanni Testori e la visione illuminante di Andrée Ruth Shammah.

 


Si ringrazia Pinina Carutti per il suo sguardo colto e profondo
produzione Teatro Franco Parenti / Fondazione Teatro della Toscana
uno spettacolo di Andrée Ruth Shammah


Biglietti da € 10 a € 30

Orari di biglietteria: mercoledì e sabato dalle ore 9.30 alle ore 12.30 | venerdì dalle 14.30 alle 17.30

Iscriviti al broadcast whatsapp: invia il messaggio PASTAON al numero 328 66 73 487

Per info scrivi a: biglietteria@teatrogiudittapasta.it

Commenti

Post popolari in questo blog

SCIENZA: A VARESE "REAL HUMAN BODIES" UNA MOSTRA DI VERI CORPI UMANI

LIBRI E TEATRO: DOPPIO APPUNTAMENTO BY FESTIVAL TEATRO E TERRITORIO A CURA DI PAOLO FRANZATO CON LO SPETTACOLO "SIAMO UNA FAVOLA" E LA PRESENTAZIONE DEL LIBRO "UN GIORNO FELICE"

TEATRO: NUOVA EDIZIONE AL VIA DEL FESTIVAL "TEATRO & TERRITORIO 2024" BY PAOLO FRANZATO