sabato 2 aprile 2016

VETRINA SPORT AMATORIALE


OLD STARS, L EMOZIONE DI TRENT’ANNI DI GARE


Un’emozione forte, e non poteva essere diversamente, è stato il filo conduttore di una bellissima giornata che ha visto la chiusura stagionale del circuito Master Old Stars. Emozione per i vincitori al termine delle 15 gare in calendario, ma emozione di un groppo tanto coeso per aver raggiunto un traguardo inimmaginabile, esempio forse unico per lo sport italiano e non solo….trent’anni ininterrotti di attività, con ben 385 gare archiviate, una stima di 45mila concorrenti ed un ‘unica regia dal 1987 ad oggi. E forse gran parte dell’attenzione della giornata si è rivolta su Guido Vaini, indiscusso artefice di questo modello di sport e di business, che ha saputo coniugare la perfetta organizzazione delle gare, con un regolamento unico e premiante per molti concorrenti, ma soprattutto con la ricerca di dettagli finalizzati all’unione del gruppo, al di là dei risultati e dei meriti sportivi. La dimostrazione che fare innanzitutto gruppo, dare motivazioni e gratificazioni anche a concorrenti ultraottantenni che non sono in gara solo per rosicchiare qualche piazzamento, significa garantire continuità al movimento, ma anche creare economia nelle stazioni sciistiche soprattutto nei giorni feriali, coinvolgere le scuole sci, ristoranti e rifugi, produrre attività per negozi e laboratori specializzati, alberghi.
La radiografia della stagione sta tutta nei numeri: circa 1500 partecipanti, 186 gli iscritti (32 signore e 154 maschi), disputati tre slalom, cinque superG, 9 giganti, tre combinate; undici iscritti over 80; il meno giovane è il milanese Roberto Cantù che di anni ne ha 86 ed in stagione ha disputato una trentina di gare mentre Anna Fabretto, 75 anni, di gare ne ha fatte una cinquantina ed in tasca titoli nazionali e di Coppa Italia…..Sandro Moretti partecipa da 28 edizioni, Mario Moro “solo” da 25; una sessantina le aziende partner che garantiscono in stagione premi individuali, estrazioni settimanali e ricche lotterie; una trentina le testate coinvolte ad ogni evento; utilizzo di canali digital con migliaia di scatti fotografici ad ogni stagione; di dodici persone lo staff fisso che assicura tutti i servizi prima, durante e dopo la gara…. E tutto questo da trent’anni, con una logica evoluzione e ricordando, per dovere di cronaca, che alla prima gara gli iscritti erano diciassette, a Valcanale piccola stazione bergamasca, scomparsa dalle cronache turistiche da un ventennio.
Il Fontanile Tallarini di Gandosso, sulle colline della Valcalepio, è da alcuni anni la location che ospita la chiusura della stagione, e dove si sono dati ritrovo 150 ospiti con la lodevole presenza di molte aziende partner, con l’olimpico G.Franco Baraldi a rappresentare lo sport nazionale con addosso la prestigiosa carica di presidente degli Atleti Azzurri d’Italia, e Marco di Marco direttore della rivista Sciare, testata sempre vicina alle gesta dei Master Old Stars.
Giornata di festa quindi, con un paiolo di rame sulla testa dei vincitori delle tredici categorie; con premi per le undici “coppie” in gara e titoli alle società dove il Cernobbio ha centrato il terzo titolo consecutivo andando ad interrompere l’egemonia de La Recastello e con i cittadini dello Ski Mountain sul terzo gradino; con gli immancabili Tapiri d’Oro andati a Gianfranco Bonacorsi e Livia Cominelli e le pergamene consegnate ai 28 concorrenti che hanno disputato tutte le 15 gare. E poi passerella di tanti concorrenti Old Stars che in stagione hanno fatto incetta di titoli europei e italiani tra i bancari, gli architetti, i giornalisti, i medici….e plurimedagliati nelle corporazioni Fisi, Fie e Csi.
Si archivia una stagione difficile per le condizioni meteo ma che ha registrato un incremento di partecipanti, si infilano nel cassetto le 385 gare, si guarda con compiacimento a trent’anni di attività, ma la nota più importante riguarda il rinnovo del “contratto” e l’impegno di questo gruppo nel voler raggiungere almeno i 35 anni di attività (e le 460 gare) poi ….si vedrà.



CLASSIFICA ASSOLUTA INDIVIDUALE

Dame C5: 1. Anna Fabretto (Marinelli); 2 . Luciana Pezzotta (La Recastello); 3. Giovanna Penna (Cernobbio); 4. Liliana Luraschi (Ski Montain); Fiorina Chiarioni (Ski Mountain). Dame C4: 1. Graziella Carrara (Punto Sport); 2. Caterina Crotti (Cernobbio) ; 3. Milena Bonzani (Cernobbio); 4. Marilu Consonni (Cernobbio); 5. Silva Montini (Cernmobbio). Dame C3: 1. Brunella Mattarelli (Ski Mountain) ; 2. Livia Cominelli (Parre); 3. Pierangela Belotti (La Recastello) ; 4. Ivana Castellini (Cernobbio); 5. Anna Cappella (La Recastello). Dame C2: 1. Daniela Donini (La Recastello) ; 2. Lorena De Battisti ( Cernobbio); 3. Pierangela Fumagalli (La Recastello); 4. Bruna Donini (La Recastello) ; 5. Giovanna Pasinetti (La Recastello).

Master Super 85: 1. Roberto Cantù (Ski Mountain); Super 80: 1. Marcellino Penna (Cernobbio); 2. G.Carlo De Battisti (Cernobbio); 3. Sandro Moretti (La Recastello) ; 4. Manilio Ambrosini (Cernobbio); 5. Emilio Arrigoni (Ski Mountain). Super 75: 1. Sandro Orsi (La Recastello); 2. Cosimo Fontana (Cernobbio) ; 3. Luigi Traini (Ski Mountain); 4. Gianni Vallè (Ski Mountain); 5. Sandro Traini (Ski Mountain) Super 70: 1. Giuseppe Ferri (La Recastello) ; 2. G.Giacomo Pelizzari (Cernobbio) ; 3. Natalino Bavo (Cernobbio); 4. Diego Galbusera (Cernobbio); 5. Enzo Spluga (La Recastello). Super 65: 1. Roberto Fumasoni (Cernobbio) ; 2. Lino Garbellini (Cernobbio); 3. Lino Berera (Punto Sport) ; 4. Carlo Ferri (Cernobbio); 5. Renato Gusmini (La Recastello) . Super 60: 1. Giorgio Curtoni (Cernobbio) ; 2. Mario Sabbadini (La Recastello); 3. Marcello Rossi (Ski Mountain) ; 4. Livio Zugnoni (Cernobbio); 5. G.Pietro Bergamelli (La Recastello). Super 55: 1. Danilo Gandossi (La Recastello); 2. Sergio Bordazzi (La Recastello); 3. Puerangelo Tombini (Ski Mountain); 4. Marco Zucchelli (La Recastello); 5. Guido Vaini (Ski Mountain). Super 50: 1. Marco Salvadori (Cernobbio) ; 2. Paolo Acquistapace; 3. Enrico Pini (Cernobbio); 4. Stefano Colombo (Ski Mountain); 5. Thomas Schultz (Ski Mountain).

CLASSIFICA ASSOLUTA SOCIETA’


1. Cernobbio; 2. La Recastello; 3. Ski Mountain; 4. Punto Sport; 5. GSA Marinelli; 6. Parre; 7. GSA Sovere; 8. Albavilla