MUSICA JAZZ: IL “TRIO NUANCES” AL TEATRO TIRINNANZI LEGNANO


“TRIO NUANCES”

Rassegna jazz

Domenica 18 ottobre 2020 h.18:30 

Con MAURO NEGRI (Clarinetto), PAOLO BIRRO (Pianoforte)

e MAURO BEGGIO (Batteria)

TEATRO TIRINNANZI LEGNANO

http://www.teatrotirinnanzilegnano.it/

Composto da Paolo Birro (pianoforte), Mauro Beggio (batteria) e Mauro Negri (clarinetto), TRIO NUANCES nasce da una brillante idea del clarinettista mantovano, subito divenuta progetto. Richiestissimi, con molte date già all’attivo, vedono nel repertorio, composizioni scritte dai tre musicisti, oltre naturalmente ai brani tradizionali più conosciuti rivisitati dalla formazione. L’assenza del contrabbasso ricorda la sonorità del quartetto storico del clarinettista Benny Goodman, con pianoforte, batteria e vibrafono, che ne era privo. I brani alternano sonorità di ampio respiro a melodie accattivanti ed altre più spigolose dal punto di vista ritmico. Mauro Negri, che vanta una collezione di riconoscimenti nazionali e internazionali, è arcinoto agli amanti del genere; ha suonato con grandi nomi come Kenny Wheeler, Billy Cobham, Albert Mangesldorff, Lee Konitz, Sal Nistico, Tony Scott, Steve Lacy,Paul Jeffrey,Jimmy Coob,Gato Barbieri, Manfred Schoof, Kim Klark, Marc Abrahms, Natalie Cole, Enrico Rava, Paolo Fresu, Furio Di Castri, Paolo Pellegatti, Franco D'Andrea, Enrico Intra e con il grande De Piscopo, Ares Tavolazzi e Franco Cerri. Non meno noto Paolo Birro, che già nel ‘96 nominato "Miglior Nuovo Talento" dalla critica per la rivista Musica Jazz, con altrettante esclusive collaborazioni con i grandi del jazz. Mauro Beggio ha iniziato a studiare batteria a 13 anni con la Scuola Popolare di Musica “Dizzy Gillespie” e ha suonato con musicisti come Peter Erskine, Tommy Campbell, Jon Christensen, Roberto Gatto, oltre agli Innumerevoli Jazz Festival, trasmissioni radiofoniche e televisive, successi nei Festival Plaza Jazz Festival (Havana – Cuba), Festival Jazz Lausanne (CH), Malta Jazz Festival, Rencontres de Jazz-Nevers, Toulouse Jazz Festival a Clermont-Ferrand (F) e ancora in Croazia e Germania (solo per citarne i maggiori) a cui ha partecipato.  

Un grande ritorno con la musica jazz, e un grande ritorno anche per il pubblico al teatro Tirinnanzi, dopo ben sette mesi di chiusura per Covid 19.  Attualmente, in regola e sicuro, il teatro ha rispettato e applicato tutte le disposizioni di protezione e sicurezza  governative per la tutela della salute dei cittadini (dal distanziamento in sala alla ventilazione a norma,  oltre alla misurazione temperatura all’ingresso e gel per le mani e ingresso indipendente tra entrata e uscita). Gli appassionati di jazz dovranno solo presentarsi  domenica 18 ottobre alle ore 18:00 con mascherina autorizzata dall’Asl, reperibile in ogni farmacia (PP2  marchio CEE). Con un sorriso sotto, magari: si riparte dal jazz, il Tirinnanzi riapre i battenti.

Poltronissima: € 16 poltrona € 13

Biglietti on line: www.melarido.store, www.teatrotirinnanzilegnano.it (senza costi aggiuntivi) 

Su www.vivaticket.it (con piccolo costo aggiuntivo per scelta posto).  Info : biglietteria@melarido.it  

Commenti

Post popolari in questo blog

MAGIA: APPUNTAMENTO DOMENICALE PER TUTTA L'ESTATE CON IL BOSCO SEGRETO DI WALTER MAFFEI

NEWS: ANCORA SOSPESE LE ATTIVITA' RICREATIVE A CAUSA DEL CORONA VIRUS IN VIGORE NUOVO DECRETO LEGGE

ARTE: LE ARMONIE DI ANA ELENA SASU IN MOSTRA IN SALA NICOLINI A VARESE