lunedì 6 marzo 2017

FESTA DELLA DONNA: AL MANZONI DI BUSTO DOPPIO APPUNTAMENTO


TEATRO MANZONI DI BUSTO 
UNO SPETTACOLO, UN FILM E DUE DIBATTITI PER LA FESTA DELLA DONNA

Martedì 7 marzo, alle ore 9 alle ore 21, la compagnia siciliana «NaveArgo» porterà in scena lo spettacolo «Di Concetta e le sue donne». L’appuntamento è promosso dalla Coop Lombardia – Comitato soci di Busto Arsizio, con il locale Centro di promozione permanente della legalità.

Mercoledì 8, alle ore 16 e alle ore 21, è in agenda il film «7 minuti» di Michele Placido. Alle due proiezioni seguirà un dibattito sulle tematiche del mondo del lavoro, a cura delle Acli di Busto....

Festa della donna all’insegna dell’impegno civile al cinema teatro Manzoni di Busto Arsizio.
Martedì 7 marzo, alle ore 9 e alle ore 21, la sala di via Calatafimi ospiterà lo spettacolo «Di Concetta e le sue donne», per la drammaturgia e la regia di Nicoleugenia Prezzavento, con Rita Solonia e Nicoletta Fiorina, autrice anche delle musiche e degli interventi sonori. L’appuntamento teatrale, al suo debutto in Lombardia, è promosso dalla Coop Lombardia – Comitato soci di Busto Arsizio (uno dei sostenitori del teatro Manzoni e dell’oratorio «San Filippo Neri»), con la collaborazione della rete territoriale del Centro di promozione permanente della legalità e dell’associazione culturale «NaveArgo» di Caltagirone (Catania).
La piéce, tratta dall’omonimo romanzo di Maria Attanasio (Sellerio editore, 1999), racconta la storia di Concetta La Ferla, indomita e appassionata militante comunista che ha lottato per l’emancipazione delle donne siciliane e per la costituzione della prima sezione femminile del Pci in Italia, e che ha orgogliosamente consegnato, al presente e al futuro, il proprio perentorio «no» all’ingiustizia sociale, al sessismo e alla politica dell’apparenza e dei salotti televisivi e non.
«Nello spettacolo, la storia di Concetta La Ferla si fa racconto -si legge nella scheda di presentazione- di passioni pubbliche e private, intreccio di memoria personale e collettiva; e così, sull’onda del vissuto e delle emozioni individuali, attraversa la Storia del secondo Novecento per giungere al nostro presente. Come testimonianza di una passione e di un ‘sogno di felicità’, capaci di ispirare nuove mete di progresso e uguaglianza».

Dopo la replica mattutina per le scuole -fanno sapere gli organizzatori- «si terrà un incontro con la compagnia, accompagnato da interventi di Ettore Terribili, Dario Ferrari e Gianfranco Gilardi, che dialogheranno con gli studenti sulla storia e la scelta coraggiosa di Rita Atria e Lea Garofalo».
Il costo dei biglietti è fissato ad € 5,00; per informazioni è possibile contattare il supermercato Coop di Busto Arsizio, in viale Repubblica, 26, al numero 0331.380923.

Guarda al mondo femminile anche l’appuntamento di mercoledì 8 marzo, quando sul grande schermo della sala di via Calatafimi verrà proiettato, nell’ambito della rassegna «Mercoledì d’essai», il film «7 minuti», per la regia di Michele Placido. Si tratta di una riflessione sulla precarietà del mondo lavorativo raccontata attraverso gli occhi di undici donne, interpretate, tra le altre, da Ottavia Piccolo, Ambra Angiolini, Cristiana Capotondi, Violante Placido e Fiorella Mannoia.

L’appuntamento cinematografico, in agenda alle ore 16 e alle ore 21, è promosso in collaborazione con il Circolo Acli Brivio -San Michele di Busto Arsizio e la Fap Acli di Varese. Entrambe le proiezioni saranno corredate da dibattito con il pubblico su tematiche inerenti il mondo del lavoro; all’appuntamento pomeridiano, pensato specificatamente per il pubblico della terza età, seguirà un momento conviviale con dolci e tè.

Il costo del biglietto è fissato ad € 5,00, mentre è gratuito per gli iscritti Acli e Fap Acli e per gli abbonati alla rassegna «Mercoledì d’essai».


Per maggiori informazioni sulla programmazione della sala è possibile contattare il numero 339.7559644 o lo 0331.677961 (negli orari di apertura del botteghino e in orario serale, dalle ore 20.30 alle ore 21.30, tranne il martedì) o scrivere all’indirizzo info@cinemateatromanzoni.it