MUSICAL: AL GIUDITTA PASTA "HAIR" IL MUSICAL RIVOLUZIONARIO DEGLI ANNI '60




HAIR 

Il ritorno di ‘Hair’, al teatro Giuditta Pasta di Saronno il musical che negli anni ’60 scosse l’opinione americana

 

‘Hair The Tribal Love-Rock musical’ torna con un nuovo allestimento 2021/2022 in scena l’8 gennaio a Saronno (Varese) al Teatro Giuditta Pasta in doppia replica: alle ore 16.00 e alle ore 20.30. Il tour riparte proprio da Saronno dove la compagnia proverà per qualche giorno prima del debutto e si concluderà in primavera a Milano.

 

Alla fine degli anni sessanta un musical, che da lì a pochi anni sarebbe diventato un film, scosse profondamente l’opinione americana. Tra sesso, scandalo, droghe e musica rock ‘Hair’ raccontava la storia di una ribellione, contro la tradizione, il conservatorismo e le guerre, soprattutto contro la traumatica guerra del Vietnam. E proprio i capelli rappresentano simbolicamente il rifiuto totale nei confronti della guerra, i protagonisti del musical portano i capelli lunghi come espressione del rifiuto di entrare a far parte dell’esercito americano.

 

Il musical debutta nel 1967 a New York in un teatro minore e poi, dopo 45 repliche, arriva a Broadway. Numerose le messe in scena successive, da Los Angeles a Londra, a Sidney, fino ad arrivare a Roma, al Sistina dove i giovanissimi Renato ZeroLoredana Bertè e Teo Teocoli, con la regia di Victor Spinetti e l’adattamento dei testi di Giuseppe Patroni Griffi, portarono il rock, un cast multietnico ed il primo nudo in scena nel tempio dei musical più classici, per un grande e contestato successo.

 

Scatenata, coloratissima, emozionante, coinvolgente, quella di ‘Hair’creato da James Rado e Gerome Ragni (autori rispettivamente del libretto e delle liriche)  e da Galt MacDermot, autore delle musiche, è una storia senza tempo, una storia di amicizia, amore libero e pacifismo, ancora oggi simbolo della controcultura hippie, che porta messaggi di straordinaria attualità: fratellanza, multiculturalità, libertà, come desiderio di spogliarsi di tutto per essere se stessi (come nella scena di nudo di fine primo atto), ambientalismo, lotta alle differenze sociali e sessuali e impegno civile, sono alcuni dei temi che ancora oggi risvegliano la coscienza dei ‘nostri’ giovani.

 

“Oggi, come allora -sottolinea il regista Simone Nardini- esistono ancora tanti Vietnam… e tanti giovani con la voglia di liberarsi dalla schiavitù commerciale della società. ‘Hair’, spettacolo cult fine anni ’60, è più che mai l’ideale manifesto delle nuove generazioni che cantano l’alba dell’era dell’Acquario. Il mio tributo vuole rendere omaggio all’opera-rock simbolo del pensiero ‘hippie’. In quegli anni si formavano gruppi di ragazzi e ragazze che trascorrevano il tempo senza inibizioni e accompagnavano la protesta contro le sofferenze della guerra con il grido di ‘Sesso, droga e Rock’n’Roll’.

 

‘Hair’ il musical con il suo folto cast, le musiche eseguite dal vivo, le coinvolgenti coreografie, il libretto in italiano ma le canzoni in lingua originale e la trasgressione irriverente dei sui contenuti -conclude il regista- coinvolgerà ancora le platee dopo oltre 50 anni dal suo debutto a Broadway”.

 

Biglietti ancora disponibili, acquistabili online e al botteghino.

 

Si ricorda che come prescritto dalle ultime disposizioni vigenti in materia di contenimento Covid, l’accesso al teatro sarà consentito ai possessori di GreenPass Rafforzato e con mascherina FFP2.

 

 

Teatro Giuditta Pasta (via I Maggio, Saronno – VA)

sabato 8 gennaio 2022 | ore 16.00 e ore 20.30

HAIR

 

Biglietto:

intero: 30 euro
ridotto: 28 euro
ridotto under26: 20 euro

 

CAST ARTISTICO

 

JACOPO SICCARDI                           Berger

STEFANO LIMERUTTI                     Claude

VITTORIA BRESCIA                          Sheila

MATTIA CAPUANO                         Woof

PIER LUIGI LIMA                              Hud

MATTEO MINERVA                         Margaret

ALICE TOMBOLA                              Ronnie

ELGA MARTINO                                Crissy

STEFANIA MENEGHINI                  Jeanie

VALERIA DELLA VALLE                    Dionne

MAURIZIO MISCEO                        Walter

FABIO   LORENZATTI                      Hubert

FRANCESCO CONTI                         Steve

FRANCESCA GALEAZZI                   Mary

MONICA PATINO                            Leata

GIAMPAOLO PICUCCI                    Mark

MATTIA EPIFANI                              Paul

CRISTIANA PIGAZZI                        Linda

ILARIO CASTAGNOLA                    Hiram

 


TEAM CREATIVO

Regia, Scena e Costumi: Simone Nardini
Musical Supervisor: Stephen Alexander Lloyd

Direzione Musicale: Eleonora Beddini

Direzione Canora: Pasquale Girone Malafronte

Supervisione alla Direzione Canora: Eleonora Mosca

Coreografie: Valentina Bordi
Disegno Luci: Valerio Tiberi

Acting Coach: Michele Savoia

Assistente alle coreografie: Michela Brasca

Assistente alla regia: Marco Martini

Parrucche: Mario Audello
Traduzione del libretto di Sandro Avanzo e Simone Nardini

 

ORCHESTRA DIRETTA DA ELEONORA BEDDINI

Eleonora Beddini -Tastiera/ Ezio Allevi - Sax/ Marco Campagna –

Batteria/Daniele Catalucci - Basso

Marcello Ronchi -Tromba/Marco Tersigni – Chitarra

 

HAIR

THE TRIBAL LOVE-ROCK MUSICAL

Libretto e liriche di James Rado e Gerome Ragni

Musiche di Galt MacDermot

Originally Produced by the New York Shakespeare Festival Theater

Produced for the Broadway Stage by Michael Butler

 

Presentato in accordo con TAMS-WITMARK www.tamswitmark.com

Commenti

Post popolari in questo blog

ARTE: IL GIAPPONE AL CASTELLO DI MASNAGO

FESTIVAL: AL VIA UNA SERIE DI EVENTI A GALLARATE ”E-STATE CON NOI!”

MUSICA: TORNANO I CONCERTI A VILLA TOEPLITZ