giovedì 27 agosto 2015

LE PALUDI MAGICHE DELL'ISOLINO



Isolino Virginia Sunset Festival
Poesia, teatro e musica al tramonto

SABATO 29 AGOSTO ore 19.00

L’Isolino Virginia Sunset Festival nasce per unire la bellezza del Lago con i suoi tramonti e con l’arte. Una magica triplice unione.

Cinque appuntamenti di musica e teatro che vogliono innanzitutto valorizzare il territorio e gli artisti della provincia di Varese intera, portando sul palco i grandi talenti che esistono nella zona.
Si inizia sabato 29 agosto con la madrina del Lago di Varese, Betty Colombo con il suo “Paludi”
Gli eventi inizieranno un’ora prima del tramonto (19.00) e termineranno al calar del sole (20.00), salutando il sole che scompare all’'orizzonte tra mille sfumature di rosso e di arancione. L'applauso finale al tramonto saluterà il sole, i musicisti e il lago. Tutti gli eventi sono gratuiti.
Prima di ogni evento sarà passibile visitare il Museo Archeologico dove è contenuta l storia di questo sito, il più antico  insediamento palafitticolo dell’Arco Alpino che dal 27 Giugno 2011 è nella Lista “Siti palafitticoli preistorici dell’arco alpino” del Patrimonio mondiale dell’UNESCO.

Il lago di Varese è anche tradizione gastronomica, prima di riprendere la via di casa con il battellino, gli amanti della buona cucina nostrana dovranno far visita al ristorante “Locanda dell’Isolino Virginia” dove una cucina ricca di tradizioni saprà soddisfare anche i palati più esigenti. I piatti tipici, composti da prodotti locali nostrani sono: Riso con filetto di pesce persico, Anatra selvatica arrosto, pesce in carpione, Polenta e selvaggina, lavarello spaccato ecc.
Betty Colombo con Arteatro, Associazione Culturale, da molti anni racconta con il teatro e la narrazionei luoghi e i territori del lago. 
Arteatro ha organizzato per tre anni un FESTIVAL CASTELLI DI LAGO, le cui proposte hanno dato ampio risalto alla cultura del lago e dei paesi limitrofi, compreso l'Isola Virginia.
L'Isolino Virginia è un triangolo di terra assai suggestivo situato a pochi metri dalla riva occidentale del Lago di Varese, nel territorio di Biandronno; solo uno stretto canale detto Ticinello lo separa dalla terraferma.
La superficie del luogo è quasi interamente coperta da una lussureggiante vegetazione che ospita numerosi animali selvatici di lago.
Conosciuta nel XVI secolo come Isola di S. Biagio per la presenza di una piccola chiesa dedicata a questo santo, nel 1822 fu acquistata dal duca Pompeo Litta che la battezzò Camilla in omaggio alla moglie. Circa cinquan'anni dopo la proprietà passò ad Andrea Ponti: è a lui che si deve l'attuale denominazione dell'isola, chiamata Virginia in onore della consorte.
Negli anni '60 dell'Ottocento studi compiuti dall'abate Antonio Stoppani rivelarono la presenza di un insediamento preistorico. Pazienti ricerche portarono alla luce uno dei più importanti siti palafitticoli del Neolitico, risalente all'incirca al 3500 a.C.
Dal 1962 la donazione del marchese Ponti ha sancito il passaggio della proprietà al Comune di Varese.
Quindi cultura, storia e natura si fondono in una tranquilla armonia. La natura, il lago, la storia ed il vento sono i padroni dell’isola.


ISOLA VIRGINIA la perla del Lago di Varese

www.isolinovirginia.it