lunedì 16 febbraio 2015

L'ALLIEVO E IL MAESTRO

LE SCUSE DEL POZ LA LEZIONE DI RECALCATI
Quello che dice Recalcati fa capire tante cose sulla realtà di Varese e le sue prospettive, dice che c'è tempo per rimediare e ci vuole pazienza ma anche tanto lavoro in palestra. La palla passa al Poz che nel dopo gara ha chiesto ancora scusa, ma di che? Basta chiedere scusa Poz a che serve. Non hai bisogno di scuse, questa è la carretta che devi spingere fai del tuo meglio e finisci con le scuse. La colpa va condivisa non può essere il Poz che se la prende ma ciò che conta è rinascere prima che sia troppo tardi. Quindi impegno e sudore in palestra e gare col massimo del sudore fino alla fine. Come ha detto il Maestro Recalcati indirettamente all'allievo Poz, bisogna avere pazienza e lavorare tanto, col tempo arriveranno i risultati, ma basta scuse per favore, Poz ti vogliamo bene lo stesso non ti preoccupare.