domenica 23 febbraio 2014

ARTE FRA SOGNO E BISOGNO

"ARTE FRA SOGNO E BISOGNO"

MALPENSAFIERE - Dal 20 marzo alle ore 9.00 al 23 marzo alle ore 19.00. Il concept della mostra vuole evidenziare il significato del “lavoro”dell’artista come strumento prezioso per rivitalizzare il tessuto sociale ed economico della Provincia di Varese, dell'Alto Milanese e non solo.

Sono invitati gli artisti che rivendicano spazi per lavorare e progettare insieme, lo scopo è sensibilizzare le città e i piccoli centri per promuovere l’etica e la sostenibilità dell’arte, editando progetti di carattere sociale, facilmente accessibili a tutti i cittadini.

A COSA SERVE L’ARTE?
L’arte modifica e trasfigura la visione del mondo e la relazione con l’altro, contribuisce a generare il cambiamento dei comportamenti, perchè educa al rifiuto del tutto subito ed ora, si oppone al consumo uso e getta, nega l’identificazione dell’opera in un mero oggetto di possesso e vanità.
L’arte non è merce! Eppure, può produrre lavoro e benessere, sia materiale che spirituale.
Il “sistema dell’arte”può essere un volano per l’economia, la valorizzazione dei beni culturali deve rientrare nelle politiche territoriali che, istituzioni, imprese, associazioni e liberi cittadini, sono chiamati ad attuare.

Tutti possono e devono concorre a far crescere l’immenso patrimonio culturale, esistente e sconosciuto che è la più grande risorsa del nostro paese.
L’arte abbraccia le periferie urbane e umane.

COME SI PUÒ FARE ARTE?
L’arte deve uscire dai consueti spazi di fruizione imposti dalle gallerie reali e virtuali.
Arte è il Sogno di creare bellezza per chi la fa e per chi la vive, ma è anche il Bisogno di individuare nuovi luoghi per realizzarla concretamente, e per riuscire a condividerla con un pubblico più ampio e coinvolto perchè gli vengono forniti gli strumenti per interagire direttamente con l’opera e l’artista.

L’arte è di tutti: tutti devono avere il diritto di conoscerla e farla!

COSA ABBIAMO PENSATO: PROPOSTE CONCRETE PER TUTTI!
È prevista una raccolta di firme intitolata:
COWORKING ART PROJECT affinchè artisti e semplici cittadini possano condividere risorse materiali, conoscenze, abilità, in comuni spazi di lavoro, da individuare e richiedere alle amministrazioni pubbliche con il concorso di associazioni e imprese, per realizzare opere a scopo sociale.

QUALI SONO LE OPERE A SCOPO SOCIALE?
Sono quelle che garantiscono l’esistenza dell’artista e delle sue opere per un vantaggio comune.
Ridisegnare le panchine di un parco, appendere quadri nelle biblioteche, negli ospedali, nelle scuole, negli
uffici comunali, nelle ASL, riqualificare con murales le periferie, allestire le piazze con sculture itineranti, edi-
tare mostre nelle stazioni e negli aeroporti, creare manufatti artistici che diano identità alle città e ai paesi...
L’elenco è lunghissimo e possiamo costruirlo insieme!
Metti in mostra la tua abilità creativa!

COME ADERIRE?
Partecipa all’evento su Fb
Invia una e-mail a: Humanitars14@gmail.com allegando le foto di almeno due opere attinenti al tema: “Arte tra sogno e Bisogno”, semplicemente devono rappresentare la tua visione di “sogno” e di “bisogno”, nel senso più ampio del termine.
Lo spazio è previsto per 18 artisti che avranno a disposizione uno spazio espositivo pari a mt3x2.
TERMINE ULTIMO PER L'INVIO DELLE OPERE: 14/03/2014
Maggiori dettagli saranno forniti quando riceveremo la tua e-mail che riporterà nell’oggetto:
Partecipo a “ARTE TRA SOGNO E BISOGNO”

COSTO
150/200€ per 4 giorni = 37,5/50€ al giorno per dar voce e dignità al tuo lavoro in uno spazio di grande affluenza!

DOMENICA JAM DI WRITING LIBERO!!!!!
organizzato in un apposito spazio coperto!!!

Expo a cura di:
Concept: Ornella Nicola
Organizzazione: Giorgio Re

Nessun commento:

Posta un commento