domenica 18 febbraio 2018

APPUNTAMENTI A TEATRO: VARESE IN SCENA E HORNY ALL'OPENJOBMETIS


APPUNTAMENTI AL TEATRO DI VARESE

Giovedì 22 febbraio 2018 ore 21:00
RED CARPET TEATRO e COMPAGNIA GIORNI DISPARI TEATRO presenta
FRIDA K
di Serena Nardi
Drammaturgia tratta dagli scritti di Frida Kahlo.
con Sarah Collu e Serena Nardi.
Scene e costumi di Officine Red Carpet Teatro. Musiche originali di Alessandro Cerea.
Regia di Serena Nardi.
 
Una messa in scena che prende il via dai fatti biografici, così come Frida stessa li racconta nei numerosi scritti che ha lasciato, ma non vuole esserne un racconto. Gli episodi che segnarono l’esistenza di questa donna straordinaria sono la partitura su cui si costruisce una scena che squarcia la tela di nuvole dipinte per mostrarci la forza e la tenacia con cui Frida si aggrappava alla vita, che la morte le contendeva fin dall'adolescenza. In una danza di ricordi scambiati – a volte leggeri, spesso crudelmente dolorosi, ma sempre veri – Frida e la Morte si palleggeranno i racconti, le impressioni, le emozioni e i sentimenti, in un’atmosfera spesso grottesca e dissacrante, che tutto cerca, fuorché il melodramma. 

Prezzo unico € 20,00
Biglietti disponibili presso la biglietteria del teatro, anche la sera dello spettacolo. 

Pagamento solo in contanti

Lo spettacolo verrà preceduto da un incontro aperto al pubblico che si terrà martedì 20 febbraio alle ore 18 presso il teatro, durante il quale Serena Nardi e Sarah Collu racconteranno la genesi dello spettacolo, e risponderanno alle domande del pubblico. Ingresso libero senza bisogno di prenotazione. 

Sabato 24 febbraio 2018 ore 21:00
BANANAS presenta

ANTONIO ORNANO in
HORNY
Crostatina stand up vol. II

di e con Antonio Ornano.


“Horny” è l’ideale prosecuzione di “Crostatina Stand Up”. "Horny" è la cronaca spietata delle fragilità come marito e come padre, un inno all'incompiutezza emotiva e sentimentale del maschio “adulto”, un’ode all'imperfezione che in chiave comica si propone di squarciare l’ipocrisia di una società che ci vorrebbe sempre infallibili e di successo.
Il comico spezzino, in un monologo travolgente, ma senza orpelli e senza travestimenti, mette a nudo le fattezze di un uomo ormai adulto che ancora deve capire cosa si aspetta dalla vita. 



Nessun commento:

Posta un commento