lunedì 6 marzo 2017

FESTA DELLA DONNA: A SOMMA LOMBARDO RITRATTI extra ORDINARIE


Somma Lombardo, 8 marzo 2017
II GIORNATA DELLA DONNA PARTECIPATA

Alla ricerca della Sorellanza perduta
Sala Polivalente Giovanni Paolo II, ore 18
Assessorato alla Cultura
Regia Nuova Compagnia Anni Verdi
Laboratorio per i bambini La Casa di Mago Merlino

Ritorna per il secondo anno un appuntamento dedicato alla giornata della donna. Un momento
importante per sottolineare che è necessario ritrovare il senso e le parole di una sorellanza antica,
che affonda le radici nel passato e fa fluttuare rami, foglie e fiori nel vento del futuro.

Oggi più che mai, il ruolo della donna si complica. La famiglia, il lavoro, le relazioni sociali, i luoghi
della vita, tendono a isolarci e ad alzare muri, che istintivamente cerchiamo di superare con
l’effimero utilizzo dei social. E proprio i social network sono l’ultima frontiera della prevaricazione
di genere. Facile cadere nella tentazione del giudizio. I rapporti umani sempre più labili e superficiali
viaggiano sul filo della rete, moralismo e condanna volano leggeri sul click del mouse.

Nasce allora la proposta di un momento in cui trovarsi e condividere, pensieri, parole e cibo.
Riscoprire radici, ridere e piangere, gustare competenze e capacità, incoraggiare e spingere alla
ricerca della propria vocazione, che non deve –oggi più che mai‐ essere dettata da norme di
convenienza e di falsa morale.

L’appuntamento dell’8 marzo in sala polivalente, raccoglie l’eredità e riprende il filo lasciato dalla
giornata per la sensibilizzazione contro la violenza sulle donne, che il 25 novembre scorso ha tinto
di rosso la nostra fontana e portato in città due importanti momenti artistici (la mostra di Cassandra
Weinhouse e l’installazione di Grazia Giani).

Nel corso della serata saranno esposti i quadri di Elena Pellegrino, che si presenta così:
Nei miei quadri dipingo le donne del troppo Amore, quello ingestibile, passionale, a volte tragico e
devastante, puro. Amore per la Vita, per un uomo, per l'Arte. Amore per l'Amore.
Sono poetesse, pittrici, cantanti, un po' sacerdotesse e un po' schiave, padrone sottomesse e devote a quella passione che sembra essere l'unica risposta possibile.

In loro ritrovo le mie stesse domande.
Sono alla perenne ricerca.

L’appuntamento di mercoledì alle 18 si caratterizza per l’eterogenea partecipazione di attrici,
ballerine, cantanti liriche, comiche, tanta arte e voglia di stare insieme. Il laboratorio per i più piccoli
organizzato dalla Casa di Mago Merlino è pensato per permettere la più ampia partecipazione alle
mamme con i figli. Il buffet in chiusura di spettacolo si comporrà dei piatti portati dal pubblico
partecipante.

Nessun commento:

Posta un commento