domenica 23 febbraio 2014

UN VARESE MESSO MALE IN CAMPO SI SALVA ALLA FINE

VARESE - AVELLINO 1-1 

Poche parole per commentare una gara alla fine fortunata. Il Varese contro l'Avellino si è salvato all'ultimo secondo grazie ad una svista arbitrale, potrebbe anche essere grazie alla giustizia del calcio, che spesso premia quando gli avversari sbagliano facili reti. Comunque è andata un punto in tasca siamo riusciti a mettercelo, nonostante gli assenti illustri, i presenti fiacchi, vedi Pavoletti, ma soprattutto nonostante uno schieramento tattico risultato inadeguato dopo dieci minuti di gara. Le tre punte senza centrocampo proprio non si è capito il perchè? Dopo la rete dell'Avellino ancora più confusione, 4 punte, centrocampo ancora più inesistente, difesa approssimativa, ma il Signor Gautieri, almeno lui, ci ha capito qualcosa? Dalle sue parole in conferenza stampa sembrerebbe di si? Al di là delle chiacchiere, visto il futuro difficile che ci attende, tra infortuni, diffidati e la confusione non dichiarata del Mister, mi auguro che il cuore in campo non manchi mai, l'unica certezza per la salvezza.

Antonio Messina

Nessun commento:

Posta un commento